Quantcast

Una candela sulla finestra, a Verbania l’omaggio a chi combatte in prima linea contro il virus

L'iniziativa si svolgerà la sera di giovedì 26 novembre. L'amministrazione: “È un modo per far sentire la nostra vicinanza al personale sanitario”

Una candela o un lumino accesi da collocare fuori dai balconi ed alle finestre della città la sera di giovedì 26 novembre. È l’invito che l’amministrazione rivolge ai cittadini verbanesi. Alle ore 21 Verbania dedicherà un applauso collettivo agli operatori.

“È un modo -spiegano dal Comune- per far sentire la nostra vicinanza al personale sanitario dell’Ospedale Castelli, ai medici di famiglia, a chi fa soccorso territoriale 118, ai volontari e a tutti coloro che combattono in prima linea la seconda ondata di covid. Sentiamoci vicini, con un piccolo gesto, alle sofferenze di coloro che lottano contro il virus: accendiamo la speranza”.

Scrive l’amministrazione:

“Il Sindaco di Verbania unitamente a tutti i gruppi consiliari rappresentati in Consiglio Comunale a Verbania, vogliono testimoniare la loro vicinanza e la massima solidarietà: ai medici, agli infermieri, al personale non sanitario, amministrativo e tecnico degli ospedali pubblici e privati del VCO delle strutture sanitarie di base sul territorio ai medici di medicina generale che sono in prima linea, ormai da molti mesi, a supporto dei cittadini e dei malati da Covid, offrendo loro assistenza medica, umana e morale, con l’unico obiettivo di SUPERARE quanto prima, questa EMERGENZA epocale.

Lo ribadiamo anche oggi, anche in questa seconda ondata, dove la nostra fiducia è ulteriormente rafforzata, ancorché necessaria, viste le polemiche di alcuni che tendono a sottovalutare la grave situazione, alimentando polemiche che non servono, e vista la necessità di lavorare uniti per il bene comune. Le carenze strutturali croniche delle nostre strutture ospedaliere, le difficoltà operative riscontrate anche in queste settimane, non possono vedere scaricate le responsabilità su chi ci lavora a partire da medici e infermieri.

Capiamo invece le loro difficoltà e il grande sforzo prodotto dall’intero personale medico, sanitario e parasanitario che, giorno e notte, con passione e sacrificio è al servizio dell’intera comunità, apprezzando fortemente il lavoro e lo spirito del servizio offerto.

Auspichiamo che in tempi brevi le assunzioni previste diventino realtà, con particolare attenzione all’Ospedale Castelli che in questa fase sta svolgendo il ruolo decisivo nella cura dei malati.

Grazie ancora a tutto il personale, ricordando che l’unico nemico è la malattia, il virus!”

Così il Sindaco Silvia Marchionini, il Vice Presidente del Consiglio Comunale Giovanna Agosti e i Gruppi consiliari del Partito Democratico, Alleanza Civica per Verbania,Comunità.Vb, Lega, Prima Verbania, Insieme per Verbania, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Gruppo Misto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore