Quantcast

Covi, un’altra conferma: al Giro è il migliore degli italiani

Il 20enne varesino è ottavo nella corsa rosa under 23, nonostante febbre e mal di gola nel finale. Sabato i Tricolori nella "sua" Taino

ciclismo alessandro covi (foto Ossola)

Migliore degli italiani e con i piedi ben piantati all’interno della “top ten”. Alessandro Covi da Taino ha chiuso il Giro d’Italia under 23 senza successi parziali ma con la conferma di uno stato di forma molto buono, a una settimana dai campionati italiani che si disputeranno con partenza e arrivo dal suo paese.

La speranza del ciclismo varesotto, attualmente tesserato per il Team Colpack, ha concluso la corsa a tappe in ottava posizione, risultato confermato con la cronometro finale in cui si è piazzato nono a 1’42” dal vincitore, l’australiano Stannard. La maglia rosa conclusiva però è andata al nazionale russo Alexsander Vlasov che ha mantenuto un vantaggio al di sotto del minuto nei confronti del portoghese Almeida e dello stesso Stannard. Covi invece ha terminato il Giro a 6’28” dal vincitore; miglior piazzamento un secondo posto nella seconda tappa.

«Avevo iniziato il Giro senza sapere se puntare solo alle tappe o anche alla classifica – ha spiegato Covi alla conclusione – Ci eravamo detti di vedere come andava giorno per giorno. Nel finale ho avuto qualche problema di febbre e mal di gola, ma sono comunque contento di essere riuscito a chiudere bene la corsa ed essere stato il migliore degli italiani. Sicuramente questo Giro mi dà la condizione giusta per affrontare i prossimi appuntamenti a partire dal Campionato Italiano».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 18 Giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore