Quantcast

Esercito e Cai Pallanza disinfettano il rifugio Fantoli

Le operazioni hanno visto in azione una squadra da sei elementi del Primo reggimento Nizza cavalleria di Bellinzago Novarese e della Brigata alpina "Taurinense"

rifugio fantoli alpe ompio

Il Cai Pallanza insieme ai militari dell’esercito italiano hanno disinfettato l’intero rifugio Fantoli, all’Alpe Ompio, per ridurre al minimo il rischio di diffusione del Coronavirus.

L’operazione conclusa nei giorni scorsi, ha visto in azione una squadra di disinfettori composto da elementi del Primo reggimento Nizza cavalleria di Bellinzago Novarese e della Brigata alpina “Taurinense”, guidati da un ufficiale veterinario. L’equipe formata da 6 persone ha operato con la massima attenzione e nel rispetto dei protocolli di sicurezza, anche per la tutela degli stessi militari impegnati.

Con un’esperienza maturata anche in numerosi scenari internazionali, l’esercito ha svolto operazioni di disinfezione in molti edifici di tutto il Paese già nei giorni più difficili dell’epidemia di Covid-19.

«La sinergia che si è sviluppata – commenta il Cai Pallanza – rappresenta, soprattutto in questo momento di forte criticità, un segno tangibile dell’attenzione che le truppe alpine hanno per il territorio e, in particolare, per le montagne che vivono giornalmente».

Il Cai Centrale ha inoltre sostenuto le sue sezioni locali con la fornitura (coordinata da Est Monterosa) di una attrezzatura completa per ulteriori operazioni di disinfezione, tra cui una macchinetta a ozono, termoscanner e tutta la cartellonistica di prevenzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore