Quantcast

Oltre 700 firme in provincia dai banchetti: il comitato “Aboliamo la caccia” si spsosta ad Angera e Arona nel weekend

La sezione di Varese ha in calendario due banchetti per questa fine di settembre: sabato 25 sul lungolago di Angera dalle 14,30 alle 20 e domenica 26 sul lungolago di Arona dalle 10 alle 20, inoltre sta pianificando le prossime raccolte per il mese di ottobre

Raccolta firme referendum per l\'abolizione della caccia

Il comitato referendario “SI aboliamo la caccia” sezione di Varese in provincia di Varese ha finora effettuato otto raccolte firme a sostegno della proposta di referendum abrogativo della caccia avviata lo scorso primo luglio: tre a Varese città, una a Luino, tre a Castronno, ed uno a Villa Guardia, in provincia di Como.

«Ad oggi le firme raccolte ai nostri banchetti sono quasi 700,  alle quali si dovranno aggiungere quelle dei cittadini che hanno firmato presso l’ufficio anagrafe del proprio comune, mentre il dato nazionale riporta che sia stata superata la soglia delle 300.000 firme grazie anche a quelle raccolte on-line» hanno spiegato gli organizzatori.

La sezione di Varese comunque proseguirà la raccolta fisica delle firme ed ha già in calendario altri due banchetti per questa fine di settembre (sabato 25 sul lungolago di Angera dalle 14,30 alle 20 e domenica 26 sul lungolago di Arona dalle 10 alle 20) e sta pianificando le prossime raccolte per il mese di ottobre.

«Facciamo un appello a tutti gli amanti degli animali, siamo a buon punto ma occorrono ancora tantissime firme quindi chiunque voglia firmare fisicamente ai nostri banchetti potrà trovare, sia sul sito internet che sulla pagina Facebook del comitato, la mappa interattiva e l’elenco, costantemente aggiornati, di tutti i banchetti oltre al suddetto link per la firma on-line».

 

https://www.facebook.com/ComitatoSiAboliamolaCaccia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore