Quantcast

Giornata di prevenzione delle cadute tra gli over 65

Il Centro Clinico Massarenti organizza sabato 9 novembre una giornata per individuare i fattori di rischio e strutturare un protocollo riabilitativo

anziani

La frattura del femore interessa ogni anno circa 90ʹ000 persone. Il 75% di chi subisce un trauma ha un’età superiore ai 55 anni.

Il Centro Clinico Massarenti organizza sabato 9 novembre “La giornata sulla prevenzione rischio caduta anziano over 65” a Luino in via Cairoli 4B.

A differenza dei soggetti giovani nell’anziano le cadute possono determinare molto spesso delle lesioni e fratture. Questo può comportare un costo sulla sanità pubblica, ma soprattutto una perdita delle autonomie e della qualità della vita. 

Alle cadute dell’anziano vengono associati fattori di rischio intrinseci ed estrinseci.
Intrinseci:
storia clinica, debolezza muscolare, disturbi di mobilità e dell’equilibrio, disturbi della vista e dell’udito, disturbi psichici e cognitivi, sincope.

Estrinseci:
scarpe e vestiti inadeguati, pericoli presenti nell’ambiente circostante (scale strette, tappeti).

Scopo della giornata è quello di individuare i fattori di rischio caduta e strutturare un protocollo riabilitativo per diminuire le possibili cause.

Durante la giornata di prevenzione chi aderisce verrà sottoposto a visite: fisiatrica, cardiologica, neurologica e fisioterapica.

Tra tutti i partecipanti verranno selezionate dieci persone per aderire al programma “prevenzione rischio cadute”.

Grazie alla piattaforma MediaHospital (ausilio all’invecchiamento attivo alla riabilitazione e alla terapia occupazionale) il gruppo potrà seguire su tablet una serie di lezioni filmate, con supporto di testo e audio, in cui verranno illustrati esercizi per migliorare le performance sull’equilibrio e la forza muscolare in modo da ridurre la probabilità del rischio caduta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore