Quantcast

Filippo Ganna vuole fare la storia: pronto l’assalto al record dell’ora

Il campione di Verbania tenterà di superare il primato del britannico Bigham con una bici Pinarello costruita per l'occasione. Appuntamento sabato 8 dalle 20 nel velodromo svizzero di Grenchen

filippo ganna maglia record dell'ora 2022

Un volume della grande storia del ciclismo ha pagine che attendono di essere scritte. E a vergarle potrebbe essere, tra poco, un corridore del Lago Maggiore che è anche una delle punte di diamante del pedale italiano. Il volume è quello del Record dell’ora, il protagonista è ovviamente Filippo Ganna, 26enne nato a Verbania e residente a Vignone.

Sabato 8 ottobre, a partire dalle ore 20, Ganna sarà impegnato nel velodromo svizzero di Grenchen con l’obiettivo di superare la distanza che rappresenta l’attuale primato sull’ora: il limite di 55,548 chilometri è stato fatto segnare ad agosto (sempre a Grenchen) dal pistard britannico Dan Bigham che tra l’altro collabora con la Ineos-Grenadiers, ovvero la squadra di Ganna. Team di altissimo profilo che ha diffuso – foto in alto – le immagini della maglia speciale, con richiamo al tricolore italiano, che sarà indossata dal piemontese nel tentativo di sabato.

Per superare il limite il corazziere di Verbania si sta allenando al velodromo di Montichiari e potrà contare su una bicicletta realizzata appositamente dalla Pinarello, l’azienda italiana che costruisce le bici per la Ineos. Si chiama Bolide F HR 3D e, pur essendo estrema nel suo genere, rispetta i parametri indicati dall’UCI per poter attaccare il record. Non va infatti dimenticati che tutti i primati sull’ora fatti segnare tra il 1984 (Moser) e il 1996 (Boardman) non rientrano più nell’elenco ufficiale del Record dell’Ora in quanto conquistati con tecniche e materiali particolarmente innovativi, oggi giudicati al di fuori del regolamento. Questa serie di primati comunque sono inseriti nell’elenco della “migliore prestazione umana sull’ora” e a loro modo hanno fatto la storia.

Escludendo Moser per questi motivi, l’ultimo italiano ad aver battuto il record dell’ora è stato Ercole Baldini a Milano nel 1956; Ganna potrebbe riportare quindi nel nostro Paese il premio ed è ovviamente l’uomo più adatto per provarci. Fortissimo a cronometro, campione olimpico con il quartetto a Tokyo 2020, più volte iridato su pista (e due volte su strada), “Top Ganna” sulla carta ha tutte le qualità per entrare nell’albo d’oro. Il dubbio maggiore arriva dal fatto che le sue ultime uscite in gara non sono state esaltanti: bronzo agli Europei di Monaco, settimo ai recentissimi Mondiali di Wollongong (e secondo nella staffetta mista con l’Italia). C’è però da credere che Filippo abbia preparato a puntino, in questi ultimi giorni, l’appuntamento con la storia: sabato sera lo sapremo.

IN TELEVISIONE

Il tentativo di Ganna sarà trasmesso in diretta su Eurosport 1 (canale 210 di Sky e in streaming su Discovery+. I canali Eurosport sono disponibili anche su Now, Dazn, Timvision e Amazon Prime. Il collegamento scatterà alle 19:45.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore