Quantcast

Per i Comuni di frontiera più soldi per la spesa corrente, grazie ad un emendamento varesino sui ristorni

Grazie all'emendamento del senatore varesino del Partito democratico Alessandro Alfieri, firmato anche dal tradatese Stefano Candiani aumenta dal 30 al 50% la quota di ristorni dei frontalieri che i Comuni posso usare per la spesa corrente

Frontalieri

A partire dal prossimo anno per i Comuni di frontiera ci sarà maggiore elasticità nella gestione dei soldi derivanti dai ristorni dei frontalieri, grazie ad un emendamento approvato nella notte in commissione Finanze del Senato.

Ad annunciarlo il senatore varesino del Partito democratico Alessandro Alfieri, primo firmatario della proposta di emendamento.

«Il provvedimento accoglie la richiesta dei Comuni di frontiera di poter usare per la spesa corrente il 50% dei ristorni dei frontalieri che saranno versati nel 2022 e nel 2023, aumentando così del 20% le risorse a disposizione –  spiega il senatore Alfieri  – Fino ad oggi i Comuni hanno potuto spendere solo il 30% dei ristorni per la spesa corrente e alzare questa soglia li mette in condizione di rispondere in maniera ancora più efficace alle nuove esigenze nate dopo la fase acuta della pandemia, aiutando così la ripresa economica del territorio e le famiglie più colpite dalla crisi».

La proposta è stata approvata grazie ad un lavoro di squadra in cui hanno unito le forze i senatori del territorio: «Ringrazio per il grande lavoro fatto insieme il presidente della Commissione Finanze Luciano D’Alfonso – conclude Alfieri – e per aver firmato da subito l’emendamento il collega Stefano Candiani della Lega».

 

di
Pubblicato il 01 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore