Quantcast

Fase2, riapre il parco dei Lagoni

Con la fase2 riapre anche l'importante Parco naturale di Mercurago, inserito nel 2011 nella lista dei patrimonio dell'Unesco

Lagoni di Mercurago - ph. Alessandro Vecchi

La giornata di ieri ha dato ufficialmente inizio alla fase2, con le prime concessioni del governo che coincidono anche con le prime belle giornate di questa anomala primavera, segnata dall’epidemia del coronavirus.

Riapre dunque anche il Parco naturale dei Lagoni, l’importante area verde di oltre 450 ettari che si estende sulla sponda piemontese del Maggiore tra i comuni di Arona, Dormelletto, Oleggio Castello e la più piccola Comignago.

Trattandosi di una vasta area comprendente zone molto diverse tra loro, come boschi, campi e brughiere, il parco è tra le zone del Basso Verbano più amate dai passeggiatori che spesso durante le belle giornate percorrono il sito in bicicletta o a piedi.

Nonostante la riapertura di ieri, per poter accedere al parco, patrimonio dell’Unesco a partire dal 2011, sarà ovviamente necessario rispettare gli obblighi e le dovute precauzioni anti-Covid fra cui l’utilizzo di mascherine e il rispetto delle distanze di sicurezza.

«Si raccomanda di mantenere le distanze, di utilizzare le mascherine e di non creare assembramenti – ha ribadito il sindaco di Dormelletto Lorena Vedovato -. Ci saranno controlli per verificare che non ci siano trasgressori delle misure di sicurezza contenute nel DPCM».

 

(Foto di Alessandro VecchiOpera propria, CC BY-SA 3.0, Collegamento)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore