Pubblicato il programma del festival “Il lago cromatico”

Un calendario fitto di eventi tra concerti, spettacoli teatrali, racconti e fiabe che animerà le sponde del Verbano da agosto fino a ottobre

il lago cromatico

L’associazione Musica libera ha svelato il programma del festival “Il lago cromatico“, la rassegna ideata e diretta dalla pianista Clara Schembari. Un calendario fitto di eventi che da agosto fino a ottobre animerà le località più suggestive del Lago Maggiore tra concerti, spettacoli teatrali, ma anche racconti, mostre fotografiche e fiabe. La sesta edizione del festival sarà infatti dedicata a Gianni Rodari: l’autore nato a Omegna esattamente 100 anni fa che con le sue storie ha fatto volare con la fantasia bambini e adulti di tutto il mondo.

Il primo concerto sarà il 6 agosto al santuario del Sacro Monte di Varese. Si esibirà l’Ensemble Micrologus con un repertorio ispirato alle musiche e ai canti che accompagnavano i pellegrinaggi medievali.

Tutti dedicati alla figura di Rodari saranno invece lo spettacolo teatrale di Betty Colombo in programma a Ranco il 12 settembre e le favole che Roberto Piumini – accompagnato dalla fisarmonica di Nadio Marenco – racconterà a Laveno Mombello l’11 settembre. Sempre dedicata a Rodari, sarà la mostra fotografica commissionata dal Sistema bibliotecario dei laghi. Verrà stampato anche un piccolo libro con all’interno le fiabe tradizionali del territorio realizzato in collaborazione con l’associazione Rotte contrarie, che conserva una collezione di macchinari da stampa storici all’interno del mulino di Tutto a Monvalle (link all’articolo).

Un altro tema principale del festival sarà il racconto in musica, con “l’Histoire du soldat” di I. Stravinskij e altri racconti interpretati dal Trio Eclectique a Laveno Mombello (21 Agosto) e con “Pierino e il lupo” di S. Prokofiev interpretato da Noris Borgogelli e dal Quintetto di fiati eccentrico ad Angera il 13 settembre.

Non mancherà il jazz con il Trio accordi disaccordi a Travedona Monate (4 Settembre); il folklore sudamericano con l’Ensemble Siete lunas sulla terrazza panoramica della funivia di Laveno (11 Agosto) e la musica popolare interpreta in maniera classica dal Quartetto vagamondo a Taino (10 Settembre). Sempre a Taino presso lo spettacolare monumento di Giò Pomodoro si esibirà il Duo di corni O. Franz (5 Settembre) e a Ranco in riva al lago con l’Ensemble di trombe Fvg (29 Agosto).

Il festiva “Il lago cromatico” si concluderà il 10 Ottobre a Brebbia con l’esibizione di Jacopo Taddei: uno dei giovani sassofonisti di maggior rilievo al mondo. Insieme ai solisti dell’Orchestra da camera Canova diretti dal maestro Enrico Pagano Taddei proporrà un programma dedicato alla musica del ’700. Uno spettacolo curioso, perché vedrà uno strumento dell’800 (il sassofono) cimentarsi in composizioni di un secolo precedente.

Sul sito del festival si possono trovare gli orari e altre informazioni su tutti gli appuntamenti in programma.

Per garantire l’applicazione delle regole di distanziamento, si potrà partecipare ai concerti solamente su prenotazione. A breve andrà online un’APP gratuita attraverso la quale riservare il proprio posto per uno o più eventi a scelta. Quasi tutti i concerti saranno realizzati all’aperto, e in caso di maltempo nessun evento verrà annullato. In quel caso verranno garantite due repliche dello spettacolo nella stessa giornata ma in spazi al chiuso, così da consentire a tutti i partecipanti di assistervi in sicurezza.

Il Festival vedrà la collaborazione dei Comuni di Angera, Laveno Mombello, Ranco, Taino e Travedona Monate; godrà del sostegno del Comitato Culturale del JRC di Ispra, di Carrefour-Ispra e di altre importanti realtà. Saranno coinvolti musei, associazioni, operatori turistici e commerciali del territorio. L’iniziativa è patrocinata e promossa promossa da: Provincia di Varese, InLombardia, Comune di Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, Navigazione del Lago Maggiore e Riserva di Biosfera MAB “Ticino, Valgrande, Verbano”.

Gli appuntamenti del festival

Giovedì 6 agosto, 21:30, Sacro Monte di Varese – “Mariam Matrem Virginem” di Ensemble Micrologus

Martedì 11 agosto Funivia del Lago Maggiore, Laveno Mombello – “Profumi di America Latina” di Ensemble 7 Lunas (doppio concerto 18:30 e 21:30)

Venerdì 21 agosto, 21:30, Museo MIDeC, Cerro di Laveno – “L’Histoire ed altri racconti” di Trio Electique

Venerdì 4 settembre, 21:30, Lungolago di Monate (TravedonaM.) – Accordi Disaccordi

Sabato 5 settembre, 18:30, Parco di Taino – “Duo di Corni” Oscar Franz

Giovedì 10 settembre, 21:00, Parco di Taino – “Il giro del Mondo in Musica” di Quartetto Vagamondo

Venerdì 11 settembre, 21:00, Museo MIDeC, Cerro di Laveno – “Rosso, Bianco, Armonico”, spettacolo teatrale di Roberto Piumini e Nadio Marenco

Sabato 12 settembre,21:00, Piazza Parrocchiale di Ranco – “La parola al signor Rodari”, spettacolo teatrale di Betty Colombo

Domenica 13 settembre, 21:00, Piazza Ex Sama di Angera – “Pierino e il Lupo e Gioacchino, maestro di cucina”, quintetto di fiati Eccentrico e Noris Borgogelli

Sabato 10 ottobre, 21:00, Brebbia, Chiesa di SS. Pietro e Paolo, “e se nel ‘700 ci fosse stato il sassofono?”, Baroque-sax ensemble

di
Pubblicato il 06 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore