Quantcast

Lago Maggiore, domenica arriva la Guardia Costiera

Due imbarcazioni “Ognitempo”, servizio attivo fino a fine agosto. Tredici uomini schierati per la sicurezza

Avarie

Si chiamano, nell’alfabeto Nato, (quello usato dai militari) “Charlie-Papa 603” e “Alfa 72”, e assieme ai 13 marinai della Guardia Costiera in forza alla Capitaneria di Porto di Genova veglieranno sulle acque del Lago Maggiore a partire da domenica prossima, primo di luglio.

Si tratta dell’operazione “Lago Sicuro” che da anni viene attivata in concomitanza col periodo estivo dove sul lago natanti e bagnanti affollano le acque e le coste piemontesi e lombarde.

Si tratta di militari a tutti gli effetti che opereranno con mezzi potenti e alla guida del Luogotenente Nocchiere di Porto Massimiliano Gargiulo.

La motovedetta può raggiungere una velocità di 40 nodi, così da muoversi in maniera ultra veloce sull’intero specchio d’acqua del lago: è un mezzo classe SAR, acronimo di search and rescue, ricerca e soccorso, comunemente utilizzata anche in mare per missioni umanitarie.

Anche il battello pneumatico, l’A72, verrà schierato: si tratta di un 11 metri, un progetto Zodiac utilizzato anche in missioni oceaniche.
Certo il Verbano non è l’Atlantico, ma in caso di tempesta questi mezzi sono in grado comunque di uscire dal porto anche con onde alte e arrivare ovunque in caso di pericolo per le persone.

Verranno svolti servizi nautici a tutti gli effetti e anche servizi sala operativa e di ufficio a contatto col pubblico.

COSA FARE SE SI E’ IN DIFFICOLTA’ – Il numero da chiamare è il “Numero blu 1530” a cui risponde la capitaneria di porto di Genova che smista chiamata agli enti preposti.

Il 2° Nucleo Mezzi Navali Lago Maggiore della Guardia Costiera è di stanza a Solcio, frazione di Lesa in provincia di Novara.

Per ogni informazione i numeri di telefono fissi sono: 0322.7549 – fax 0322. 292822.

di andrea.camurani@varesenews.it
Pubblicato il 26 Giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore