Quantcast

Stresa torna “in Giallo” con il premio letterario che porta Noir e Thriller sul Lago Maggiore

Ritorna ricco di novità il prestigioso premio letterario “Giallo Stresa”, il concorso che vede gli incantevoli scenari lacustri come suggestive ambientazioni di racconti gialli inediti. L'ideatrice Ambretta Sampietro: "Il turismo si promuove attraverso la lettura e la cultura"

Giallo Stresa 2021

Noir e Thriller sul Lago maggiore. A distanza di qualche anno dall’ultima edizione (2016), ritorna ricco di novità il prestigioso premio  “GialloStresa”, il concorso letterario che vede gli incantevoli scenari lacustri come suggestive ambientazioni di racconti gialli ancora inediti (per partecipare c’è tempo fino al 31 maggio).

Presentata oggi, giovedì 25 febbraio, nella Sala Canonica accanto al municipio, l’edizione 2021 di Giallo Stresa, che gode del patrocinio di diversi enti e partner come il Distretto dei Laghi, ha come parole d’ordine “cultura e turismo”. Oltre all’ambito primo premio, ovvero la pubblicazione del racconto vincitore su Giallo Mondadori, un’altra grande possibilità che sarà offerta a scrittori, lettori e amanti del genere letterario sarà infatti quella di scoprire le “location” dove saranno ambientati i racconti.

(nella foto il presidente del Distretto dei Laghi Francesco Gaiardelli, il sindaco Marcella Severino, l’assessore Maria Grazia Bolongaro e l’ideatrice del premio Ambretta Sampietro)

«Il titolo di quest’edizione potrebbe essere “Il grande ritorno” – ha spiegato l’ideatrice del premio Ambretta Sampietro -. Il turismo si promuove attraverso la lettura e la cultura, con persone gentili e rispettose. I Laghi protagonisti saranno quelli del Piemonte, della Lombardia e della Svizzera, nel segno della comunità della Regione Insubrica. La volontà è quella di convogliare sul lago gli scrittori per effettuare con cura i sopralluoghi e poi di conseguenza i lettori dei racconti».

«Un bellissimo progetto in cui l’assessorato alla cultura crede molto – commenta il sindaco Marcella Severino, vestita “in giallo” per l’occasione, proprio come Ambretta Sampietro – Si tratta di un volano di lancio per gli scrittori emergenti con l’obiettivo di coniugare cultura e territorio. Stresa torna a colorarsi, e per fortuna non sono colori dettati dal DPCM. La città sarà infatti “in rosa”, con il passaggio del giro d’Italia, e “in giallo” grazie al premio letterario».

Ma non solo la pubblicazione su Giallo Mondadori – e un quadro donato al vincitore dal pittore Massimo Sala – una novità introdotta da quest’anno sarò il premio speciale “Voce del Lago” per il racconto che meglio esprimerà l’atmosfera del lago. Sulla scia del recente successo degli audiolibri, per “dare voce al lago” il racconto vincitore sarà letto e interpretato da Gerardo Placido con una speciale pubblicazione online.

«Cosa c’è più bello che scoprire i luoghi descritti in un libro? – sottolinea infine l’assessore alla cultura Maria Grazia Bolongaro – “Giallo Stresa” può diventare una tappa fissa per la città, di sicuro lo sarà nei prossimi cinque anni. Fondamentali sono state e saranno le sinergie con il territorio, per esempio con la famiglia Zanetta dello Skybar dove si terrà un appuntamento di “Giallo Stresa Incontra” con la scrittrice (e mamma delle sorelle Ferragni ndr) Marina Di Guardo».

In attesa della cerimonia di premiazione, che si terrà il 18 settembre, il premio ha infatti organizzato due importanti incontri “con due signore del giallo”: l’8 maggio alle 16,30 allo Skybar dell’hotel la Palma Marina Di Guardo parlerà del suo ultimo thriller “Nella buona e nella cattiva sorte”, mentre il 22 maggio appuntamento alle 17 in Piazza Cadorna con la scrittrice di Gattinara Elisabetta Cametti che presenterà il romanzo “Muori per me”.

IL REGOLAMENTO DELL’EDIZIONE 2021

L’assessorato alla Cultura e Turismo della Città di Stresa organizza in collaborazione con il Giallo Mondadori, con il patrocinio di Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comunità di Lavoro Regio Insubrica, Distretto Turistico dei Laghi, Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola, Associazione Gente di Lago e di Fiume, Terre Borromeo, Soroptimist International Club Verbano l’edizione 2021 del concorso letterario Giallo Stresa per racconti inediti di genere giallo ambientati in una località di lago ben identificata del Piemonte, Lombardia e Svizzera Italiana redatti in lingua italiana.

Regolamento

1) Il premio è aperto a tutti. 2) Le opere devono essere inedite, ovvero non devono mai essere state pubblicate, neppure online, e di lunghezza tra le 15’000 e 40.000 battute, spazi compresi. 3) Ogni autore può partecipare con più elaborati – 4) I racconti devono essere inviati per e-mail in formato word carattere Arial 12 a giallostresa2021@gmail.com. Su un foglio separato vanno inviati i dati personali, un breve curriculum, i recapiti dell’autore e la sinossi del racconto con l’indicazione dei luoghi di ambientazione. 4) Tre copie del racconto e i dati personali vanno inviati a: Concorso Giallo Stresa 2021 – c/o IAT – Ufficio Turistico “Città di Stresa” – Piazza Marconi, 16 – 28838 Stresa (VB) entro e non oltre il 31 maggio 2021 insieme al Certificato di Partecipazione (CdP) ritagliato in originale, che si può trovare nelle ultime pagine di Il Giallo Mondadori (triangolino in basso a sinistra nella pagina con i redazionali della collana). Per ogni racconto occorre inviare un tagliando in originale. 5) Gli elaborati non saranno restituiti. 6) I racconti verranno vagliati da una pre-giuria composta da Alberto Bellocco, Maria Elisa Gualandris, Maurizio Leone, Ambretta Sampietro e Massimo Verzotto che determinerà 20 finalisti. Il vincitore verrà scelto da una giuria finale, presieduta dal Direttore Editoriale delle collane edicola Mondadori Franco Forte e composta da Gerardo Placido, Andrea Fazioli, Carmen Giorgetti Cima, Luigi Pachì. Saranno resi noti i nomi dei finalisti il 26 giugno 2021. 7) Il racconto vincitore verrà pubblicato sulla collana Giallo Mondadori e sarà premiato il 18 settembre 2021 nel corso di una manifestazione ad hoc che si terrà a Stresa. 8) Il vincitore riceverà anche un’opera dell’artista Massimo Sala. 9) Al racconto che meglio esprime l’atmosfera del lago, verrà assegnato il premio “Voce del lago” che consiste nella realizzazione di un’audio interpretazione del racconto realizzata dall’attore Gerardo Placido e pubblicata online. 10) In palio diversi soggiorni, pernottamenti, ingressi a centri benessere, pranzi e cene, esperienze da vivere sul territorio, libri, cd, oggetti. Ringraziamo: gli Hotel Du Parc di Stresa, Sant’Anna di Verbania, Astoria di Stresa, Giardinetto di Pettenasco, Des Iles Borromées Stresa, La Capannina di Massino Visconti, Cortese di Armeno, La Vetta di San Domenico, Luna Hotel di Oleggio Castello, Rifugio Monte Zeus  di Premia; i  B&B Antica Corte di Omegna, La Camelia d’Oro di Oggebbio, Casa Tomà di Masera, Popai Le Coin Perdu di Montecrestese;  Casa Vacanze Aqualago di Pallanza; gli Agriturismi: La Tensa di Domodossola (Lusentino) e  Rosso Lampone di San Bernardino Verbano;  i ristoranti Piccolo Lago di Verbania, Mamma Mia di Stresa, La Pescheria dell’Isola dei Pescatori; i Comuni di Baveno e Calasca Castiglione; il Consorzio Motoscafisti Stresatours; il  Parco Avventura di Baveno, Terre Borromeo, Navigazione Lago Maggiore, Veneranda Biblioteca Ambrosiana Milano, Museo del Paesaggio di Verbania, Ferrovia Vigezzina Centovalli, Associazione Musei Ossola, Fondazione UniversiCà, Piccoli Mondi Rotondi di Oggebbio, Lago Maggiore Zipline, Ente Parco Val Grande. 11) I premi dovranno essere ritirati personalmente durante gli eventi e sono fruibili solo dai vincitori. 12) Il giudizio della giuria è insindacabile, non è previsto nessun tipo di ricorso.

Per ulteriori informazioni consultare il sito del Premio Giallo Stresa su giallostresa.jimdo.com oppure contattare la segreteria a: e-mail: giallostresa21@gmail.com  o- IAT – Ufficio Turistico “Città di Stresa” Piazza Guglielmo Marconi, 16 28838 Stresa tel. 0323 30150. L’organizzazione del premio è curata da: Ambretta Sampietro, Maria Elisa Gualandris, Maria Grazia Bolongaro. Ufficio stampa: Maria Elisa Gualandris e- mail mariaelisagualandris@yahoo.it tel 339 7829197

di marco.cippio.tresca@gmail.com
Pubblicato il 25 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore