Quantcast

Nella vigna ad Angera del sindaco Porotti: “La mia uva sta bene e a fine mese si vendemmia”

A parte la popillia infestante di inizio estate, il caldo e il secco hanno eliminato il problema delle muffe. Il sindaco di Biandronno e il suo socio controllano i valori zuccherini dell'uva che hanno raggiunto livelli "mai visti prima"

massimo porotti nella vigna

Sarà meno ma di qualità maggiore. Massimo Porotti, oltre a essere sindaco di Biandronno, è un viticoltore ( e vinificatore) amatoriale: « Volevo un giardino ma nel 2015 mi è capitata l’occasione e, con il mio socio Alberto Graglia, mi sono buttato in quest’avventura».

Nella vigna ci sono circa 600 piante : « Produciamo Nebbiolo, Merlot e Shiraz ma solo per noi. Abbiamo iniziato per curiosità per capire cosa c’è dietro a una bottiglia di vino e ci siamo appassionati. Sappiate che è davvero un’impresa. Occorrono mille attenzioni e riguardi».

Ma come sarà quest’anno la produzione visto il tempo davvero anomalo?
« Ho appena controllato le mie uve e devo dire che stanno bene. Ho verificato i gradi zuccherini che stanno raggiungendo livelli mai visti prima. E questo è stato possibile grazie alla siccità e al grande caldo. A parte la popillia infestante all’inizio, ora tutto procede regolarmente. Il secco ha evitato le muffe che sono davvero fastidiose e costringono a diversi trattamenti. Quindi  a fine agosto, inizio settembre, ci sarà la vendemmia. E ci aspettiamo un vino ottimo, anche se sarà in quantità minore».

vigna di angera

Un hobby impegnativo ma ricco di soddisfazioni per il sindaco Porotti che, tra il lavoro e gli impegni istituzionali, almeno un paio di volte alla settimana va in vigna a controllare le viti e l’uva: « È un’esperienza nata per curiosità che mi ha appassionato. Ma, credetemi, è davvero dura. Apprezzate ogni bottiglia di vino artigianale perchè è sempre il risultato di un grande lavoro e impegno costante».

vigna di angera

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 17 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore