Quantcast

I casi Covid tornano a salire: “Siamo in un nuovo ciclo espansivo dell’epidemia”

Nell'ultimo report sull'andamento della pandemia, si nota la ripresa della circolazione virale. A Somma il dato più alto, seguono Varese e Arcisate. La situazione nei diversi distretti del Varesotto

gallarate generico

Un nuovo innalzamento della circolazione pandemica è stato registrato da Ats Insubria. Nell’ultimo report, la curva dell’indice di contagio torna a superare il livello di guardia di 1. Nell’ultima settimana sono stati individuati 2042 nuovi positivi di cui 407 nella sola giornata di oggi. Nulla a che vedere con l’ondata pandemica di inizio anno e che è durata fino a inizio maggio ma l’autorità sanitaria alza il livello di attenzione. 

Dopo una fase di rallentamento della circolazione, il virus ha ripreso a circolare: «L’analisi dei dati evidenzia un leggero ma progressivo aumento dei casi, nonostante la diminuzione del numero di tamponi effettuati – il commento dell’Agenzia Territoriale della Salute – I tamponi sono eseguiti, prevalentemente, per sintomatologia sospetta o per fine isolamento. Una piccola quota di tamponi è effettuata sui viaggiatori anche se l’obbligo del tampone per i Paese esteri è molto limitato.
L’RdT è in aumento a dimostrazione di un nuovo ciclo espansivo dell’epidemia. 
Appare ancor più opportuno ricordare che qualsiasi ambiente al chiuso e affollato può essere sede favorente il contagio. Pertanto, pur non essendoci obbligo normativo raccomandiamo l’uso delle mascherine».

L’ETA’ DEI NUOVI POSITIVI

Nel territorio di Ats che comprende tutta la provincia di Varese e gran parte di quella di Como, sono stati individuati positivi 223 minori di 12 anni, 204 nella fascia fino ai 17, 230 tra i giovani 18/24 anni, 1372 tra i 25 e i 49 anni, 915 over 50, 365 over 65anni e 318 tra gli ultra75enni. 

Sovrapponendo le curve pandemiche di questo periodo con il corrispettivo del 2021, si vede che la presenza del virus continua a essere maggiore oggi, ma, negli ospedali, il principale indicatore che determina più o meno stringenti norme di comportamenti, l’occupazione dei posti letto Covid potivi nei reparti è decisamente residuale.

L’ANDAMENTO DELLA CIRCOLAZIONE VIRALE NEI DISTRETTI DELLE DUE ASST

Se diamo uno sguardo ai diversi territori, sono i distretti di Varese e di Arcisate quelli che evidenziano una maggiore circolazione virale tra quelli afferenti all’Asst Sette Laghi, mentre tra i territori sotto la Valle Olona è Somma Lombardo ad avere la situazione più critica. Ed è proprio in questo distretto, l’unico, che si è sfiorata la quota limite di 250 casi ogni 100.000 abitanti

L’andamento nei distretti dell’Asst Sette Laghi

 

L’andamento nei Distretti dell’Asst Valle Olona

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 16 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore