Quantcast

Il grande jazz all’auditorium

Fanno parte del complesso Gianfranco Calvi al pianoforte, Livio Nasi al contrabbasso, Max Campanella alla batteria, Ettore Lupini alla tromba e flicorno, Claudio e Claudia Borroni alla voce

Avarie

Sabato 18 giugno alle ore 21 all’Auditorium di Maccagno, Amministrazione comunale di Maccagno con Pino e Veddasca e Pro Loco organizzano una serata dedicata alla musica Jazz, suonata e cantata con il gruppo Cla& Co Jazz Band.

Fanno parte del complesso Gianfranco Calvi al pianoforte, Livio Nasi al contrabbasso, Max Campanella alla batteria, Ettore Lupini alla tromba e flicorno, Claudio e Claudia Borroni alla voce.

Saranno eseguiti alcuni bei brani Ever green del panorama jazzistico internazionale, con musiche composte da Duke Ellington, Jimmy Van Heusen, Tom Jobim, George Gershwin, Richard Rodgers, Jerome Kern, ed eseguiti dai più grandi interpreti quali Sinatra, Bennet, Cole, Tormè, Boublè.

«Conosco da sempre Claudio Borroni – dice il Sindaco Fabio Passera – per le sue frequentazioni maccagnesi. In passato abbiamo già avuto il piacere di averlo nostro ospite all’Auditorium e ricordo il grande successo che raccolse quella serata. Ho pensato, d’intesa con la Pro Loco, di riproporre un nuovo concerto con le musiche sempre suggestive del Jazz conosciute a livello internazionale, certo di poter incontrare il favore del nostro pubblico. Per noi è un vero piacere ospitare anche la figlia Claudia, per una serata che si annuncia davvero speciale»

L’ingresso è libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore