Quantcast

La stanza atelier dell’asilo di Laveno diventa cinema per un matrimonio degli anni ’30

I bambini della scuola dell'infanzia Scotti alla scoperta del mondo com'era 30 anni fa, tra cose che cambiano come i giochi e che restano uguali, come le emozioni

matrimonio anni '30 in asilo

Nel loro viaggio alla scoperta degli anni ’30 i bambini della scuola dell’infanzia Scotti di Laveno Mombello hanno trasformato per un giorno la nuova stanza Atelier in Cinema atelier per la proiezione di un filmato d’epoca: un matrimonio del 1932 in villa Toepliz.

Un documento storico particolare «che ha affascinato e interrogato i bambini sullo scorrere del tempo, su ciò che cambia e cosa no. C’è chi cresce, come piante e persone, oppure si trasforma come i giochi, la tecnologia gli abiti e alcune tradizioni e poi c’è qualcosa che invece rimane uguale nel tempo, come le emozioni degli sposi e dei bambini “oggi bisnonni” che parteciparono a quella cerimonia», racconta la coordinatrice dell’asilo Silvia Sciacca ringraziando Paolo Musaio Somma, dell’associazione La Varese Nascosta che ha trovato la bobina originale al Museo del cinema di Milano e l’ha digitalizzata.

matrimonio anni '30 in asilo

La pellicola racconta il matrimonio del 1932 tra Federico Consolo ed Enrichetta Toeplitz, nipote di Giuseppe Toeplitz, padrone della villa in quegli anni. «Abbiamo fatto vedere ai bambini bobina e pellicola, così diversa dai supporti digitali dell’epoca, abbiamo spiegato loro che allora il cinema non sapeva riprodurre suoni e colori. C’è chi si è posto la domanda se le persone sapessero parlare ai tempi – racconta Sciacca – Alcuni di loro hanno riconosciuto Villa Toeplitz, e molti,  nel momento in cui sullo schermo è stata proiettata l’apertura di una fontana si sono scansati, fisicamente, talmente assorti da reagire come davanti a un film 3D».

La proiezione in sala atelier (con tanto di biglietto vintage) è stato solo l’ultimo passaggio di un percorso in cui bambini sono stati guidati alla scoperta del mondo com’era cento anni fa:  com’erano i vestiti, gli spazi e soprattutto com’erano i giochi di un tempo. Con l’aiuto delle maestre i bambini hanno riprodotto alcuni giochi, come il cerchio che rotola in equilibrio guidato da un bastone, il biliardo e le bocce. In modo da poter sperimentare con mano le differenze.

matrimonio anni '30 in asilo

Come sempre, per le attività proposte dall’asilo Scotti, i bambini hanno avuto la possibilità di scegliere di non partecipare all’attività, ma tutti hanno voluto cogliere l’occasione di questo cinema speciale e alcuni, tornati in classe, anno disegnato le scene del filmato che più li hanno colpiti, per rendere più loro questa esperienza di consapevolezza del tempo che scorre e cambia molte cose, ma non tutto. 

di lidiaromeo@gmail.com
Pubblicato il 24 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore