Quantcast

Un educatore ogni 5 bambini nelle scuole per i figli di chi torna al lavoro

Paolo Tiramani, sindaco di Borgosesia, chiede di autorizzare l'iniziativa nel Comune e di estendere il progetto pilota a livello nazionale

Con chi staranno i figli piccoli se entrambi i genitori torneranno al lavoro con l’avvio della fase 2? I nonni, sono soggetti a rischio e vanno trovate altre soluzioni. Il Governo prevede di aumentare gli incentivi per il cosiddetto buono baby sitter ed ha suggerito il congedo parentale.

La domanda era stata posta anche dopo la conferenza stampa di domenica al presidente Conte e la questione è stata oggetto di critiche nelle scorse ore da parte delle opposizioni, che lamentano scarso interesse per le problematiche familiari.

Una soluzione potrebbe essere quella pensata dal sindaco di Borgosesia e deputato della Lega Paolo Tiramani. Dalle 8 alle 18 i figli delle famiglie in cui i genitori lavorano starebbero nelle scuole comunali con un educatore, che ne accudirebbe 5, rispettando spazi e protocolli di sicurezza.

“In qualità di sindaco di Borgosesia chiedo al governo che autorizzi la mia iniziativa, per di più sarebbe a spese dell’amministrazione comunale: offrire un supporto concreto alle famiglie e anche ai piccoli che, dopo 2 mesi chiusi in casa, hanno l’esigenza di giocare e di trascorrere del tempo con i loro coetanei” spiega il deputato. Che conclude: ““È un tema sentito e auspico non solo che il governo non ne ostacoli la messa in pratica a Borgosesia, ma chiedo ufficialmente che lo proponga come progetto pilota e lo estenda a tutta Italia, per non lasciare sole le famiglie”.

di redazione@vconews.it
Pubblicato il 29 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore