Quantcast

I funerali di Carol Maltesi si svolgeranno il 6 giugno a Sesto Calende

I poveri resti della ragazza di 27 anni, uccisa e fatta a pezzi da Davide Fontana, potranno trovare pace dopo il dissequestro della salma da parte della Procura

omicidio carol maltesi

I poveri resti di Carol Maltesi, la giovane di Sesto Calende e residente a Rescaldina uccisa e fatta a pezzi dall’ex-fidanzato Davide Fontana, potranno finalmente trovare pace dopo che la salma è stata dissequestrata dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio. Le esequie si svolgeranno lunedì 6 giugno alle 10 nell’abbazia di San Donato a Sesto Calende.

La giovane era stata uccisa da Fontana nella casa di corte di Rescaldina dove entrambi vivevano, uno accanto all’altra, quando ha scoperto che lei aveva intenzione di lasciare il paese dell’Alto Milanese per avvicinarsi al figlio che vive col padre in Veneto. Dopo averla uccisa l’ha fatta a pezzi e nascosta in un congelatore prima di disfarsi del cadavere nei boschi della Valcamonica, dove è stata ritrovata da un uomo che stava ripulendo quella zona dai rifiuti.

L’assassino è riuscito a nascondere l’omicidio per mesi, rispondendo ai tanti messaggi preoccupati di parenti e amici fingendosi lei. Nel frattempo aveva proseguito la sua vita come se nulla fosse, utilizzando anche l’auto di Carol per i propri spostamenti.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 25 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore