Quantcast

Due app per migliorare la mobilità in città: presentate a Luino MyActivities e MyPooling

Progettate per cambiare concretamente e con poche risorse le abitudini di mobilità dei cittadini. Sono state illustrate venerdì 20 maggio insieme a MyLuino

Generica 2020

All’insegna di una Luino sempre più digitale, smart e sostenibile, venerdì 20 maggio sono state presentate a Palazzo Verbania le tre app gratuite scelte dal Comune per rispondere alle esigenze sia dei cittadini che dei turisti. Si tratta di MyLuino, MyActivities e MyPooling.

Se da una parte MyLuino, già lanciata lo scorso aprile, è un’applicazione che intende rendere sempre più semplice ed efficace la comunicazione tra l’ente pubblico e i cittadini, dall’altra MyActivities e MyPooling  – sviluppate da Movesion, tra i partner del progetto Smart Border – hanno l’ambizione di affrontare la grande sfida della mobilità sostenibile dei lavoratori.

MyActivities è un’app progettata per cambiare concretamente e con poche risorse le abitudini di mobilità dei cittadini e per fornire nel contempo alle aziende una quantità di informazioni sulle quali basare azioni di lungo periodo.

Nel breve periodo agisce sulla mobilità dei dipendenti tramite il potere di incentivazione e motivazione dell’app verso abitudini di trasporto più sostenibili grazie all’aspetto social e ai principi del gaming: l’app infatti contabilizza i chilometri realmente percorsi calcolando le emissioni inquinanti evitate assegnando punti in misura diversa a seconda del mezzo di trasporto utilizzato (bici, trasporto pubblico, a piedi o multimodale). Al raggiungimento dei punteggi prestabiliti sono stati previsti dei premi personalizzabili con servizi e prodotti selezionati e differenziati.

Nel medio-lungo periodo, invece, l’applicazione è in grado di fornire informazioni, grazie ai dati raccolti, per pianificare in maniera logica i possibili interventi futuri.

Un “gioco a premi” per incentivare la mobilità sostenibile, per cui gli utenti, aderendo a queste competizioni, accettano di essere monitorati attraverso l’app: questo fornirà ai dipendenti maggiori punti e all’Amministrazione la possibilità di raccogliere dati reali, non solo sugli spostamenti casa-lavoro, ma anche sulla mobilità non sistematica, migliorando la comprensione delle dinamiche di mobilità urbana e consentendo la pianificazione di interventi di mobilità in modo sensato e consapevole.

MyPooling, invece, è l’app volta a promuovere la condivisone dell’auto dei cittadini nell’area di confine: grazie a lei i cittadini potranno così cercare od offrire passaggi per i propri spostamenti, sistematici e non, e migliorare le performance e la riduzione delle auto e, di conseguenza, la riduzione dell’inquinamento.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 24 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore