Quantcast

Allarme bomba, evacuato il comune di Sesto Calende

L'edificio è stato completamente liberato dopo una telefonata anonima in cui si comunicava la presenza di un ordigno

allarme bomba sesto

Allarme bomba questa mattina al comune di Sesto Calende. Intorno alle 9.30 la telefonata di un anonimo all’ufficio ragioneria ha comunicato la presenza di un ordigno all’interno dell’edificio.

Galleria fotografica

Allarme bomba al comune di Sesto Calende 4 di 5

Immediatamente è scattata la procedura di evacuazione che ha coinvolto circa una trentina di dipendenti. «La persona che ha chiamato ha comunicato che alle 11 sarebbe esplosa una bomba – spiega il sindaco Giovanni Buzzi -. Abbiamo immediatamente provveduto a far uscire tutti i dipendenti dagli uffici, cercando di non alimentare il panico e mantenendo la calma. E naturalmente abbiamo immediatamente allertato le forze dell’ordine che sono immediatamente arrivate».

Sul posto sono immediatamente intervenuti artificieri, polizia e carabinieri. 

L’operazione di controllo dell’edificio è stata condotta da parte dei carabinieri della stazione di sesto Calende – compagnia di Gallarate – , a cui sono state affidate le indagini. Sul posto è stata eseguita la bonifica con due labrador della Polizia di Stato, cani anti esplosivo arrivati dell’aeroporto di Malpensa. All’interno del Comune non è stato rinvenuto esplosivo.

«È stato uno scherzo idiota e di cattivissimo gusto – ha commentato il primo cittadino sestese -. La situazione dettata dalla pandemia è già di per sé difficoltosa, questo proprio non ci voleva. Abbiamo perso più di mezza giornata e a farne le spese saranno i cittadini».

(Nella foto i labrador della polizia di stato, utilizzati per fiutare l’eventuale presenza di un ordigno)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Allarme bomba al comune di Sesto Calende 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore