Quantcast

Una settimana colorata d’oro per accendere la speranza contro il cancro infantile

Dal 21 al 27 settembre FIAGOP lancia la sua annuale campagna nazionale di sensibilizzazione “Accendi d’Oro, accendi la speranza”. La Fondazione Ascoli e Il Ponte del Sorriso illumineranno il palazzo comunale, le varie pediatrie del territorio e la Casa del Sorriso

Giornata mondiale contro il cancro infantile al Del Ponte

Dal 21 al 27 settembre FIAGOP – Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica – lancia la sua annuale campagna nazionale di sensibilizzazione “Accendi d’Oro, accendi la speranza”, nell’ambito del “Settembre d’Oro mondiale dell’Oncoematologia pediatrica – Childhood Cancer Awareness Month”, promosso dal network di associazioni di genitori Childhood Cancer International, di cui FIAGOP è tra i soci fondatori, SIOPE – the European Society for Paediatric Oncology, PanCare – Pan-European Network for Care Survivors after Childhood and Adolescent Cancer.

La campagna “Accendi d’Oro, accendi la speranza” farà risplendere di luce dorata templi, chiese, ponti, fontane e castelli per richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sui problemi e le necessità dell’oncoematologia pediatrica. Il colore oro ci ricorda quanto siano preziosi i bambini e gli adolescenti colpiti dal cancro, la principale causa di morte per malattia nei bambini. 

La Fondazione Giacomo Ascoli, sempre in prima linea nella lotta contro il cancro, aderisce all’iniziativa. Durante tutta la settimana, l’ingresso del Comune di Varese sarà illuminato di luce dorata e uno striscione, con il nome della campagna, verrà apposto sul balcone soprastante. Al Day Center onco-ematologico pediatrico Giacomo Ascoli e nelle scuole saranno distribuiti i tatuaggi rappresentanti il nastrino d’oro, simbolo dell’oncoematologia pediatrica. Perché ogni famiglia possa ricordare in questo giorno l’impegno della Fondazione Giacomo Ascoli, di Fiagop e di tutte le associazioni che rispondono a questa iniziativa.

La Fondazione Il Ponte del Sorriso illuminerà con grandi decorazioni dorate, preparate dalle educatrici e dai volontari, i reparti pediatrici di Varese, Cittiglio, Tradate, Busto Arsizio e la Casa del Sorriso, dove vengono ospitate le famiglie dei bambini in ospedale. Per tutta la settimana nei reparti saranno realizzati laboratori creativi luminosi e verranno distribuiti i nastrini dorati che verranno tatuati, fotografati e le immagine condivise su Facebook, quale segno di vicinanza ai bambini e agli adolescenti che stanno affrontando la malattia.

Lo scopo dell’evento, che coinvolge tutte le associazioni di genitori nel mondo, è quello di richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sui problemi e le necessità dell’oncoematologia pediatrica, usando un colore, l’oro, che ricorda quanto siano preziosi i bambini e gli adolescenti colpiti dal cancro, la principale causa di morte per malattia nei bambini. Ogni giorno ci sono quasi 700 nuovi casi di cancro infantile in tutto il mondo. In Europa, 35.000 casi ogni anno. In Italia, circa 2.400. Di questi, l’80% guarirà; il 20% non supererà la malattia.  In Europa muoiono ogni anno circa 6.000 bambini. Con una maggiore sensibilizzazione sul cancro infantile, si avranno maggior consapevolezza dei primi sintomi, diagnosi più precoci, un aumento dei finanziamenti alla ricerca, terapie più adatte e più mirate ai bambini e, in ultima analisi, un miglioramento nei risultati di cura dei bambini con diagnosi di cancro pediatrico. 

Il focus di quest’anno sarà una riflessione attenta al delicato tema dei fratelli dei bambini e degli adolescenti oncoematologici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore