Quantcast

“Una scuola moderna, efficiente e al passo con il futuro”

L'amministrazione comunale commenta con grande soddisfazione la nuova struttura pronta per il suono della campanella

Avarie

L’Amministrazione comunale di Brebbia, guidata dal Sindaco Alessandro Magni e dal Vice Sindaco Francesca Marino della lista Eccoci per Brebbia (Lega, Fdi e civici), ha completato una serie di importanti lavori di riqualificazione agli edifici che ospitano la scuola Primaria e la scuola Secondaria di primo grado.

Sono stati realizzati i nuovi ingressi per gli alunni, così come il nuovo parcheggio a servizio del polo scolastico brebbiese.

Gli atrii e i corridoi della scuola media sono stati oggetti di un’importante messa in sicurezza e ristrutturazione, così come il tunnel che porta alla palestra. Sempre la scuola media è stata dotato di una nuova aula multimediale.

“L’attenzione che questa Amministrazione rivolge al nostro plesso scolastico è da sempre elevatissima. Ogni miglioria è rivolta al presente e al futuro dei nostri ragazzi e delle nostre famiglie, come mostrano i numerosi progetti realizzati e quelli in programma”, commentano Magni e Marino.

Fin dal nostro insediamento, nel 2016, abbiamo dato il via ad una serie di progettualità per apportare migliorie al plesso scolastico, sia dal punto di vista della sicurezza, che della funzionalità e dell’estetica. L’obiettivo, crediamo che tutti coloro che hanno avuto modo di vedere la struttura ce ne possano daremo merito, è quello di offrire ai nostri ragazzi e al territorio uno dei più avanzati poli scolastici della nostra provincia”, aggiungono gli amministratori di Eccoci per Brebbia.

Nei prossimi giorni, inoltre, ci sarà la novità dell’auditorium delle scuole medie, ristrutturato e dotato di nuove tecnologie offrire ai ragazzi strumenti per l’apprendimento sempre più efficaci e innovativi”, concludono il Sindaco e il Vice Sindaco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore