Quantcast

L’ultima occasione nel 2021 per viaggiare sul treno a vapore sul Lago Maggiore

Domenica 17 ottobre l'ultimo viaggio con la locomotiva sbuffante, i sedili in legno, le maniglie in ottone: un giorno di turismo diverso

Locomotiva a vapore Fabio Calanca

Torna domenica 17 ottobre il treno a vapore sul Lago Maggiore, con i sedili di legno e le sue atmosfere d’antan. Un modo per vivere un giorno di turismo diverso, “fuori porta” e a ritmo lento, partendo da Milano o dalle Città dell’Alto Milanese (Rho, Gallarate, Busto Arsizio).

Arrivati sul lago ci si può godere le rive, un buon pranzo, il verde. O si può proseguire con la navigazione sul piroscafo Piemonte, il battello a vapore del 1904 che regala un altro viaggio inedito.

Il nuovo programma di treni storici di Fondazione Fs, sostenuto anche da Regione Lombardia, ha previsto quest’anno ben quattro occasioni per viaggiare a vapore verso Laveno: domenica 6 giugno, poi il 4 luglio, il 19 settembre e il 17 ottobre.

Si viaggia su carrozze “Centoporte” risalenti agli anni Trenta oppure sulle “Corbellini”, che risalgono al Dopoguerra e riportano ai tempi della ricostruzione e degli inizi del boom economico.

I sedili in legno, le maniglie in ottone, i piccoli finestrini “a scomparsa” sono tanti dettagli di un viaggio speciale, “ritmato” dal ciuf-ciuf della locomotiva a vapore che risale agli anni Venti (le locomotive a vapore sono scomparse piuttosto presto in Italia, a differenza che in altri Paesi più ricchi di carbone).

Alle Isole Borromee con treno e battello a vapore

Quest’anno è possibile anche abbinare al meglio anche la navigazione sul Piroscafo Piemonte, il battello a vapore che risale al 1904. L’escursione sul piroscafo – l’unico attivo sul Lago Maggiore – consente di raggiungere l’Isola Superiore (isola dei pescatori) e l’Isola Bella e poi rientrare a Laveno per riprendere il treno a vapore.

Piroscafo Piemonte
Il “Piemonte” a Stresa. A maggio 2021 il battello ha svolto servizio regolare d’orario per tre fine settimana

La navigazione a vapore è affascinante e molto rilassante, perché il battello è molto silenzioso rispetto a quelli moderni.

Per farvi un’idea del programma potete guardare proprio quello del 6 giugno, qui.

A bordo del Piemonte, il piroscafo a vapore gioiello del Verbano

Treno a vapore, prezzo e prenotazione

Per prenotare basta andare sul sito di Fondazione Fs, selezionare i treni in Lombardia (qui) e scegliere la data e il percorso che v’interessa.

Il prezzo: Milano C.le-Laveno Lago costa 31,10 euro, Rho – Laveno Lago 29,40, Busto Arsizio – Laveno Lago 27,90, Gallarate – Laveno Lago 26,60.

I ragazzi 0-14 anni non compiuti non pagano, ma devono comunque prenotare il posto.
Passando dal sito Trenitalia si può prenotare anche direttamente il battello.

Treno a vapore del 17 ottobre 2021 da Milano al Lago Maggiore

Qui trovate tutte le informazioni  sulla corsa del 17 ottobre, da Milano, Rho, Busto Arsizio e Gallarate fino a Laveno sul Lago Maggiore.

 

Gli altri treni a vapore in Lombardia

Il programma di treni storici in Lombardia è impostato su tre diversi itinerari:

• Sebino Express: Milano – Bergamo – Palazzolo – Paratico;
• Laveno Express: Milano – Gallarate – Laveno, con possibilità di crociera “charter” sul Lago Maggiore;
• Lario Express: Milano – Como – Lecco, con possibilità di prosecuzione con battello di linea da Como a Lecco via Bellagio (o viceversa)

Tutte le date:
• 2 giugno Paratico
• 6 giugno Laveno
• 13 giugno Como-Lecco
• 20 giugno Paratico
• 27 giugno Como-Lecco
• 4 luglio Laveno
• 5 settembre Paratico
• 12 settembre Como-Lecco
• 19 settembre Laveno
• 26 settembre Como-Lecco
• 10 ottobre Paratico
• 17 ottobre Laveno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore