Quantcast

Maltempo: il Lago Maggiore si è alzato di oltre 2 metri

Danni anche nelle città affacciate sul Lago Maggiore, dove il vento ha sradicato diversi alberi

piena angera

Il Lago Maggiore si è alzato di oltre due metri nel giro di poche ore. È il risultato delle piogge intense degli ultimi due giorni, che – oltre alla crescita del livello dell’acqua – hanno provocato danni lungo tutti i comuni affacciati sul Verbano.

Galleria fotografica

piena angera 4 di 6

In appena 12 ore le acque del Lago Maggiore sabato sono salite di ben 2,30 metri, con un ritmo nel pomeriggio di circa 5 centimetri ogni ora. «Mai visto – racconta sulla sua pagina Facebook il sindaco di Angera Alessandro Paladini Molgorauna crescita così repentina. Sabato abbiamo messo in sicurezza l’ufficio turistico e preso contatti con navigazione e cantiere per allestire passerelle d’emergenza nel caso la situazione lo avrebbe reso necessario».

Se venerdì entravano nel lago 150 metri cubi al secondo d’acqua e ne defluivano 160, sabato mattina l’afflusso d’acqua aveva raggiunto il valore di 7.000 metri cubi al secondo e il deflusso solo 1.100. Nel pomeriggio la situazione è leggermente migliorata, con 5.700 metri cubi d’acqua in ingresso e 1.300 in uscita. Domenica mattina alle 5 affluivano nel lago solamente 1.850 metri cubi d’acqua, mentre ne defluivano 1.450, e la crescita del livello dell’acqua si è quasi completamente bloccata.

Ad Angera il maltempo ha causato anche la caduta di molti alberi in diverse zone della città. Nelle ultime 24 ore vigili del fuoco, operai comunali e protezione civile sono intervenuti per rimuovere le piante che non hanno resistito alle raffiche di vento in via San Quirico, alla strada che porta al campeggio, in via Castelveccana e in via Per Ranco, dove un albero semi abbattuto era appoggiato ai cavi elettrici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

piena angera 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore