Il jazz giapponese incontra quello svizzero in un concerto gratuito nel Locarnese

Sabato 8 agosto 2020 alle 20:30 sul suggestivo sagrato della Chiesa di San Lorenzo a Losone si svolgerà il concerto jazz “Bon Bones meet Twobones”

concerto jazz

Una collaborazione all’insegna del Jazz che unisce due paesi ai capi opposti del mondo. I Twobones e Yuu Uesugi delle Bon Bones si esibiranno sabato 8 agosto alle ore 20:30 sul sagrato della chiesa di san Lorenzo di Losone insieme alla trombonista italiana Francesca Petrolo, che sostituirà Itsumi Komano, la quale non potrà raggiungere il gruppo a causa delle attuali circostanze sanitarie.

Il concerto spazierà tra brani standard e originali composti da alcuni membri del gruppo arrangiati per quattro tromboni. Inoltre, il basilese Paul Haag proporrà anche alcune composizioni jazz con il corno delle Alpi, conferendo una sfumatura moderna al tradizionale strumento musicale svizzero.

«I piani – spiegano gli organizzatori – per il nuovo tour in Svizzera di quest’anno sono stati un po’ scompigliati dall’emergenza sanitaria. Uno sponsor ha dovuto ritirarsi e il Comune di Losone è subentrato per sostenere una delle tappe ticinesi. Grazie anche alla disponibilità della Parrocchia di Losone è stato possibile organizzare tempestivamente un nuovo concerto sul pittoresco sagrato della Chiesa di San Lorenzo a Losone con entrata libera».

Il quintetto jazz svizzero Twobones suonerà quindi ancora una volta con il gruppo giapponese Bon Bones, dopo aver calcato le scene in alcuni locali musicali in Giappone. Nel 2016, infatti, le tromboniste giapponesi Yuu Uesugi e Itsumi Komano hanno accompagnato per la prima volta il quintetto in una serie di concerti in Svizzera. Nel 2019 è stato il turno dei trombonisti dei Twobones, Danilo Moccia e Paul Haag, a viaggiare per il Paese del Sol Levante insieme alle due musiciste.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore