Parla il proprietario delle arnie prese di mira dall’orso

Franco Marini: "In quarant'anni abbiamo avuto a che fare con tornadi, alluvioni, furti ed atti vandalici, mai con l'orso"

“Si vede che il nostro miele è proprio buono” .

E’ ironico, sereno e tranquillo Franco Marini, apicoltore e proprietario, insieme al socio Armando Molina, dell’Apicoltura Valle Ossola, che ha il suo laboratorio in regione Boschetto a Villadossola. Per tre sere di fila un orso ha distrutto il loro apiario sopra Villadossola, rovesciando gli alveari.

“In quarant’anni- continua Marini- abbiamo avuto a che fare con tornadi, alluvioni, furti ed atti vandalici, mai con l’orso. Sapevamo che poteva anche succedere, dopo il suo passaggio a Preglia un anno fa, proprio in questo periodo. E’ capitato a noi e pazienza. Certo, non lavoriamo per preparare la cena all’orso: ecco perchè chiediamo di essere tutelati per i danni che abbiamo avuto. Se gli esperti dicono che l’orso deve essere mantenuto per la catena animale nessun problema, purché a rimetterci non siamo noi”.

di
Pubblicato il 05 Maggio 2020
Leggi i commenti

Foto

Parla il proprietario delle arnie prese di mira dall’orso 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore