Quantcast

La sparatoria di Castiglione, i danni a Gavirate e la prima medaglia d’oro nel podcast del 29 luglio

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

gavirate allagata

Le principali notizie di giovedì 29 luglio

Sparatoria a Castiglione Olona, un uomo ferito da arma da fuoco

Sparatoria a Castiglione Olona, intorno alle 13.30 di giovedì 29 luglio. È accaduto in un esercizio pubblico in via Alessandro Volta: un uomo di 66 anni, Luigi Cospetti detto Smith, storico parrucchiere del paese, è rimasto ferito all’addome da almeno un colpo di arma da fuoco. Trasportato d’urgenza in ospedale: non sarebbe in pericolo di vita. L’uomo che ha esploso i colpi, Nino Zedda, 73 anni, ha sparato con una pistola di grosso calibro nascosta in un sacchetto da una distanza di circa 4 metri: è stato arrestato dai carabinieri di Saronno. Zedda, descritto come solitario e suscettibile, in passato aveva lavorato nel negozio di Cospetti: probabile che alla base del gesto ci siano vecchi dissidi, ma saranno le indagini a chiarire le circostanze.

Accesso libero all’hub vaccinale di Schiranna per bambini e ragazzi che devono completare i richiami

Fino a sabato 31 luglio l’hub vaccinale della Schiranna a Varese recupererà le vaccinazioni obbligatorie e facoltative per bambini e ragazzi degli anni 2004, 2008 e 2014 i cui richiami sono slittati a causa dell’emergenza sanitaria. Non occorre la convocazione né l’impegnativa. I minori devono essere accompagnati da un genitore e devono avere con sé la tessera sanitaria.

Settecentomila euro di danni a Gavirate che chiede lo stato di calamità naturale

Circa 700.000 euro di danni a cui aggiungere i danneggiamenti subiti dai privati per un totale di circa un milione di euro. Il Comune di Gavirate ha chiesto lo stato di calamità naturale all’indomani della nuova ondata di maltempo che ha investito la zona mandando sott’acqua numerose abitazioni. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di fornire un aiuto economico a chi è stato travolto dalla nuova ondata di fango e detriti a valle di Ca’ de Monti. A oltre un anno di distanza, Gavirate deve fare i conti con una montagna fragile, ma solo a fine febbraio l’amministrazione ha ricevuto il contributo statale per le opere di messa in sicurezza. 

Sorpresa: nel 2020 più aziende varesine rispetto al 2019 e il turismo è positivo

Trecentoquindici aziende in più nel 2020 rispetto al 2019: il quadro della situazione delle aziende varesine nell’anno del covid è decisamente sorprendente. Un segno più (+0,3%) che si trova per la prima volta dal 2016 in provincia di Varese in un momento storico così incerto e buio. A dirlo, il  report sul terziario in provincia di Varese nell’anno della Pandemia, elaborato da Econlab research network e illustrato all’università Ca Foscari. All’interno del settore terziario i numeri del commercio nel 2020, invece, non sono positivi, ma c’è da dire che il settore è «Protagonista di una crisi oramai strutturale – spiega il report – E le attività del commercio continuano a diminuire»

Federica Cesarini da leggenda: medaglia d’oro all’ultimo respiro

È stata una notte storica per il mondo del canottaggio italiano. A Tokyo, Federica Cesarini e la compagna del doppio pesi leggeri Valentina Rodini hanno conquistato il primo oro di sempre alle Olimpiadi per una barca italiana al femminile. Cesarini, che abita a Bardello ed è cresciuta nella Canottieri Gavirate, ha vinto la sua gara tra mille emozioni, con il verdetto decretato solo grazie al fotofinish a rendere ancora più intenso questo momento indelebile per lo sport italiano.
L’oro di Cesarini è la terza medaglia olimpica per la provincia di Varese a queste olimpiadi giapponesi dopo il bronzo di Nicolò Martinenghi nel nuoto e l’argento di Giorgia Bordignon nel sollevamento pesi.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme Spreaker e Spotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore