Con i voucher regionali vacanze scontate nelle strutture ricettive del Vco

Il progetto si svolge mediante l’affidamento della intermediazione del Consorzio Lago Maggiore Holidays

PREMESSE E FINALITÀ

Come previsto all’art. 24 della L.R. 13/2020 la Regione Piemonte intende sostenere il turismo nelle fasi di post emergenza da Covid-19, riattivare il mercato in funzione di un nuovo consolidamento dei flussi turistici verso il Piemonte, attraverso azioni di sostegno della domanda turistica e degli operatori del comparto e mediante l’attuazione di una campagna per la fruizione delle destinazioni turistiche regionali, grazie all’erogazione di “Voucher vacanze” a favore dei turisti, da utilizzare presso strutture alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta del territorio oppure per fruire di servizi turistici in loco. La dotazione della Misura ammonta ad € 5.000.000,00. Per la parte relativa ai pernottamenti, il plafond disponibile è pari ad € 4.500.000,00, per quella legata ai servizi turistici in loco ad € 500.000,00.

Analogo sforzo finanziario ed organizzativo risulta in capo alle oltre 6.700 attività ricettive del Piemonte, suddivise nelle tipologie alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta, nonché delle attività e professioni attinenti i servizi turistici (escursioni, visite guidate, gite in battello, e tutte le attività che il turista può praticare sul territorio durante la propria vacanza). Le attività ricettive e professioni turistiche, mettendo a disposizione gratuitamente alloggio e servizi ai turisti, contribuiscono all’iniziativa con analoga dotazione finanziaria, partecipando concretamente a questo progetto di partnership pubblico/privato.

Il progetto si svolge mediante l’affidamento della intermediazione ai consorzi turistici del Piemonte riconosciuti dalla legge 14/2016, che rappresentano gli interessi diffusi degli operatori e svolgono attività di promozione e/o commercializzazione dell’offerta turistica nell’ambito dei singoli territori e prodotti.
Il Consorzio Lago Maggiore Holidays svolgerà le attività descritte nel presente regolamento sia a favore dei propri consorziati, sia a favore delle attività non consorziate che comunque intendano aderire all’iniziativa.

PROGETTO 1 – Alloggio in strutture ricettive alberghiere, extra alberghiere e all’aria aperta
Il Consorzio Lago Maggiore Holidays si impegna a coinvolgere tutte le strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta del territorio di competenza. Tale attività potrà essere svolta anche attraverso la collaborazione del Distretto Turistico dei Laghi.

Le strutture aderenti all’iniziativa applicano le seguenti condizioni:

soggiorno di 3 notti consecutive, di cui: o 1 pagata dal cliente
o 1 pagata dalla Regione Piemonte attraverso il Consorzio Lago Maggiore Holidays o 1 offerta dalla struttura ricettiva che aderisce all’iniziativa

L’offerta è nominativa e non ripetibile per lo stesso cliente in date consecutive

soggiorno di 7 notti consecutive, di cui o 5 pagate dal cliente o 1 pagata dalla Regione Piemonte attraverso il Consorzio Lago Maggiore Holidays o 1 offerta dalla struttura ricettiva che aderisce all’iniziativa

L’offerta è raddoppiabile per un soggiorno di 14 notti

la tariffa dell’offerta (unità abitativa / notte) sarà proposta dall’azienda ricettiva, in linea con le sue caratteristiche e il prezzo medio annuo, fino ad un massimo di € 300,00 / camera doppia e/o altra unità abitativa (max € 150,00 / persona), valida per tutto il periodo dell’offerta (fino al 31/12/2021);

la struttura ricettiva potrà indicare la tipologia di camera e/o altra unità abitativa prevista ed eventuali periodi esclusi dall’offerta

la Regione Piemonte corrisponderà alla struttura ricettiva, attraverso il consorzio, un massimo di € 150,00 / persona / notte con il limite massimo di € 300,00 a notte.

La promozione è commercializzabile a partire dal 1° luglio 2020 ed usufruibile fino al 31/12/2021 salvo esaurimento del plafond di cui in premessa e in base alle scadenze stabilite dalla Regione Piemonte

Modalità operative

1) Le strutture ricettive aderenti all’iniziativa saranno contattate direttamente dai turisti e indicheranno al Consorzio Lago Maggiore Holidays il prezzo del pernottamento e il trattamento, in camera doppia per 2 persone / unità abitativa base 2 persone e in camera doppia uso singola, specificando la categoria di camera prevista ed eventuali periodi esclusi; per quanto riguarda le strutture ricettive all’aria aperta il valore è riferito a bungalow, casa mobile, alloggio, lodgetent, piazzola, ed è comprensivo del relativo equipaggio e servizi.
Eventuali tariffe di camere tripla, quadrupla, e/o altra unità abitativa saranno gestite al momento della richiesta, in modo personalizzato, rispetto alle esigenze del cliente.

2) Vendita dei soggiorni:

L’azienda ricettiva comunica immediatamente al consorzio l’avvenuta vendita di un soggiorno, il quale emette il relativo voucher.
il voucher è completo di tutte le condizioni e deve essere tenuto a disposizione in caso di eventuali controlli da parte della Regione Piemonte.

Nel caso di più voucher in un’unica unità abitativa può essere emesso un unico documento riepilogativo.

La vendita avviene secondo la formula tecnicamente definita “non rimborsabile”
il cliente paga alla struttura la notte (nel caso del soggiorno di 3 notti) o le notti a suo
carico (nel caso di soggiorni più lunghi);

La struttura ricettiva emette al turista il documento fiscale che deve contenere il nominativo del cliente, il prezzo totale del soggiorno, lo sconto applicato dall’azienda ricettiva, lo sconto applicato dalla Regione Piemonte e l’importo pagato alla prenotazione. Eventuali altri servizi acquistati dal cliente durante il soggiorno, nonché l’imposta di soggiorno ove istituita, saranno contenuti in altro documento fiscale emesso alla partenza.

Al ricevimento da parte della struttura ricettiva di copia del documento fiscale di cui al punto precedente, il Consorzio Lago Maggiore Holidays trasferirà l’importo della notte a carico della Regione Piemonte mediante bonifico bancario.

CONDIZIONI
L’offerta non è rimborsabile. E’ consentito al cliente di modificare la data del soggiorno, salvo il periodo di validità dell’offerta e disponibilità della struttura ricettiva;
non sono applicabili sulle tariffe commissioni o mark-up;
l’offerta è valida per un periodo minimo di 3 notti consecutive;
non è cumulabile, nel contesto dello stesso soggiorno, ad eccezione del soggiorno da 14 notti che può prevedere l’utilizzo di 2 voucher / persona;
il medesimo soggetto non può acquistare più di 10 Voucher / struttura;
le agenzie viaggi ed i tour operator potranno collaborare all’iniziativa acquistando fino ad
un massimo di 100 voucher ciascuna;
le agenzie di viaggio ed i tour operator non potranno rivendere gli alloggi ma si impegnano nei confronti del venditore ad utilizzarli per confezionare pacchetti turistici e la loro conseguente commercializzazione;
l’offerta non è cumulabile con il “tax credit vacanze” del Decreto Rilancio del Governo o con altre promozioni;
la tariffa di vendita dovrà essere la medesima per tutto il periodo e non potrà essere più alta dei prezzi medi praticati e pubblicati sui portali di vendita (ex. Booking.com) e sul proprio sito internet;
in caso di impedimenti a causa di chiusura o fallimento di strutture che hanno venduto l’offerta il consorzio è tenuto a riproteggere il cliente in una struttura di pari livello o superiore.

In caso di mancato arrivo (no show) o mancato utilizzo da parte del cliente del voucher acquistato, la quota pagata dal cliente in quanto non rimborsabile sarà trattenuta dalla struttura ricettiva mentre l’importo pagato dal Consorzio per la quota della Regione Piemonte dovrà essere restituita al Consorzio che l’accrediterà a Finpiemonte Spa.

Il Consorzio Lago Maggiore Holidays coinvolgerà nell’iniziativa gli alberghi e RTA, i campeggi e villaggi turistici, le strutture ricettive extralberghiere autorizzate e operative di cui art. 2 della l.r. 13/2017 e ricomprese nell’elenco aggiornato delle attività ricettive operanti nelle provincie di Novara e VCO.

L’offerta sarà rivolta al mercato turistico nazionale ed internazionale.

2 – Voucher “Escursioni e Servizi Turistici

Qualora la circostanza sia funzionale all’offerta e rappresenti ulteriore arricchimento e attrattiva per il territorio potranno essere coinvolti nell’iniziativa fornitori di servizi accessori e complementari come guide turistiche e fornitori di servizi turistici mediante l’emissione di voucher specifici per
per ogni acquisto minimo di € 100,00 e massimo di € 300,00 per servizio o tour.

Il voucher servizi potrà essere erogato alla singola persona, al nucleo familiare o a piccoli gruppi (max 15 persone)

Tali attività saranno proposte dal Consorzio Lago Maggiore Holidays esclusivamente a chi acquista il voucher vacanze di cui al presente regolamento.

Le condizioni e modalità operative per la gestione dei voucher Escursioni e Servizi Turistici sono le medesime previste al punto “1 – Alloggio in strutture ricettive alberghiere, extra alberghiere e all’aria aperta” del presente regolamento.

MODALITÀ AMMINISTRATIVE E FINANZIARIE

In ottemperanza alle disposizioni contenute nei provvedimenti adottati da Regione Piemonte e da Finpiemonte Spa verrà accreditato al Consorzio Lago Maggiore Holidays un plafond iniziale fino a € 325.000,00 sul conto corrente indicato dal consorzio entro l’inizio della commercializzazione dell’offerta di cui al presente regolamento.

Il Consorzio trasferirà i fondi alle varie strutture e ai fornitori di servizi turistici mediante bonifico bancario tracciabile in base alle vendite e secondo le modalità indicate nel presente regolamento, attingendo dal plafond sul c/c dedicato.

Il Consorzio Lago Maggiore Holidays presenterà idonea e puntuale rendicontazione dell’utilizzo del plafond secondo le modalità indicate da Finpiemonte Spa. Tale rendicontazione dettagliata e nominativa, nel rispetto delle disposizioni sulla privacy del cliente, risulterà utile anche a VisitPiemonte per avere un riscontro sui dettagli delle vendite, con la provenienza degli ospiti, i pernottamenti e i servizi turistici acquistati

La promozione proseguirà fino ad esaurimento della dotazione complessiva della Misura di cui in premessa pari a € 5.000.000,00 e nel rispetto delle scadenze stabilite. L’eventuale quota voucher rimasta inutilizzata al 30 settembre 2021 verrà restituita dal Consorzio Lago Maggiore Holidays a Finpiemonte Spa secondo le modalità che saranno concordate.

Una quota del plafond pari a € 125.000,00 sarà trattenuta da Finpiemonte Spa, fino al 31/12/2021 al fine di riproteggere eventuali clienti in caso di fallimenti e chiusure o altri impedimenti o ragioni che abbiano causato la mancata fruizione del soggiorno.

di
Pubblicato il 05 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore