Quantcast

Turismo&Sport, contributi da un nuovo bando di Camera di Commercio di Varese

Il mondo “Active&Green” e il suo contributo alla ricettività turistica. Il bando per gli eventi del primo semestre 2023. Le domande dovranno essere presentate entro il 7 dicembre. Un turismo sportivo che genera dai 12 ai 15 milioni di arrivi internazionali all’anno

MTB bambini bambino mountain bike

Un sostegno che, rinnovandosi nel tempo, Camera di Commercio di Varese garantisce al sistema turistico varesino attraverso l’attività che, sul nostro territorio, viene svolta dal mondo dell’“active&green”. Sul sito camerale www.va.camcom.it è stata pubblicata la nuova edizione del bando “Turismo&Sport”, con la prima finestra 2023 riservata agli eventi che si svolgeranno dal mese di gennaio a quello di giugno.

«Abbiamo stanziato 60mila euro per la prima metà del 2023, confermando il forte impegno che ci caratterizza ormai dal 2016, anno d’avvio del nostro progetto Varese Sport Commission – spiega il presidente di Camera di Commercio Varese, Fabio Lunghi –. Questo alla luce del fattivo supporto che, come evidenzia tutta l’esperienza anche recente, il mondo dell’“active&green” garantisce al sistema della ricettività turistica. Inoltre, studi accreditati concordano nell’evidenziare come il turismo sportivo generi dai 12 ai 15 milioni di arrivi internazionali ogni anno: il comparto collegato allo sport rappresenta il 10% dell’industria turistica mondiale, per un fatturato di circa 800 miliardi di dollari. Degli oltre 20 milioni di italiani che praticano sport, poi, ben 11 milioni si spostano per cercare i luoghi più adatti alla propria passione».

Quanto al nostro territorio, nel corso del 2022 i soli eventi turistico-sportivi che hanno usufruito del contributo di Camera di Commercio hanno portato a oltre 40mila pernottamenti. «A questi dati già lusinghieri – riprende Lunghi –, va aggiunto l’indotto di altri grandi eventi come gli Europei e i Mondiali giovanili di canottaggio insieme agli ormai consueti periodi di allenamento delle squadre internazionali: qui si parla di altre decine di migliaia di presenze nelle strutture ricettive del territorio».

Entrando allora nel dettaglio del nuovo bando, i 60mila euro stanziati per la prima finestra 2023 garantiscono contributi a fondo perduto a eventi che siano in svolgimento sul territorio varesino tra il 1° gennaio e il 30 giugno dell’anno prossimo e che siano in grado di generare almeno 100 pernottamenti in strutture ricettive. Contributi che potranno coprire fino al 50% delle spese di ospitalità, organizzazione e realizzazione degli eventi candidati. L’importo massimo è di 7.500 euro per gli eventi consolidati, ma sale a 10mila euro per iniziative con il carattere dell’innovatività anche in termini di tipologia di disciplina sportiva.

Le domande potranno essere presentate da organizzazioni senza scopo di lucro, che abbiano nello statuto lo scopo di valorizzare, promuovere il territorio e/o organizzare attività turistiche, ricreative o sportive (enti, istituzioni, associazioni, fondazioni, comitati, consorzi e altri soggetti assimilabili), ma anche da micro, piccole e medie imprese.

La scadenza è il prossimo 7 dicembre e le domande dovranno pervenire all’indirizzo pec di Camera di Commercio protocollo.va@va.legalmail.camcom.it

Ulteriori informazioni sul sito www.va.camcom.it, sotto la voce “Contributi e agevolazioni”.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 28 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore