Quantcast

Fabio Jakobsen vince gli europei di ciclismo a Monaco, “deraglia” il treno azzurro

La squadra italiana ha ben governato la fase finale, con il contributo di Filippo Ganna. Ma a cinquecento metri il blocco azzurro si è disunito e ha perso il momento giusto

Generico 08 Aug 2022

L’europeo di ciclismo in linea si tinge di arancione: Fabio Jakobsen, dai Paesi Bassi,  si è imposto sul traguardo di Monaco di Baviera. S’interrompe così la lunga sequenza di vittorie azzurre, che per ben quattro anni aveva visto una staffetta tra i campioni italiani. (Trentin, Viviani, Nizzolo, lo scorso anno Colbrelli)

La corsa è stata animata nella prima metà da una lunga fuga dello svizzero Silvain Dillier e dell’austriaco Lukas Pöstlberger, ripresi quando mancavano 25 km al traguardo, già sul circuito finale, caratterizzato da curve impegnative.
Ancora un rossocrociato, Stefan Bisseger, ha provato un allungo ai -3, cercando di anticipare i “treni” già formatisi, a partire da Italia, Belgio, Francia e Paesi Bassi.

L’Italia, con il supporto di Filippo Ganna da Verbania, si è ben posizionata per il finale, sbucando sul rettilineo con un “treno” perfettamente formata: a meno di mezzo chilometro però l’Italia un attimo indecisione ha lasciato al vento gli azzurri di punta, con Ganna che si è sfilato insieme a Trentin che aveva “pilotato” nei duecento metri precedenti. Il treno è deragliato, lasciando troppo indietro Elia Viviani e Alberto Dainese,   “chiusi” e impossibilitati a recuperare.

Jakobsen si è imposto su un’altro favorito, il francese Demare (secondo, risalito ben nel finale), e sul belga Tim Merlier, terzo, ben pilotato dalla sua squadra.
Quanto agli italiani, Viviani ha chiuso al settimo posto, Daniese all’undicesimo.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 14 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore