Quantcast

Nel Varesotto casi positivi ancora in aumento ma rallenta l’indice di contagio

Sono oltre 7000 i contagi dell'ultima settimana. I distretti con l'indice sopra gli 800 casi ogni 100.000 abitanti sono Azzate, Somma, Saronno e Gallarate

coronavirus tamponi

«L’analisi dei dati rilevati in questi ultimi giorni e comparati con quelle delle settimane precedenti rileva una epidemia ancora in fase espansiva. Un moderato ottimismo nasce dalla valutazione dell’indice RdT che mostra una progressiva tendenza al valore 1, ovvero il termine della fase espansiva. La fascia di età più colpita dal contagio va dai 25 ai 64 anni. Un dato da segnalare è il rapporto nettamente più basso tra contagi e ricoveri nel 2022 rispetto al 2021, ovvero chi si contagiava nel 2021 aveva maggiori probabilità di dover essere ricoverato. L’enorme numero di vaccinati, sicuramente e la variante Omicron, apparentemente meno aggressiva, potrebbero essere alla base di questo fenomeno». 

Così Ats Insubria commenta i dati settimanali relativi alla pandemia che evidenziano un aumento di nuovi positivi: in totale sono 11391 ( erano 9287 la settimana scorsa ) nel territorio varesino e comasco di cui 714 inferiori ai 12 anni, 490 tra i 12 e i 17 anni, 602 tra i 18 e i 24 anni, 4275 tra i 25 e i 49 anni, 2985 tra i 50 e i 64 anni, 1213 tra i 65 e i 74 anni e 1112 over 75.  Nella nostra provincia i nuovi casi sono stati 7206.

 La curva epidemica in fase espansiva non alimenta , fortunatamente, un’impennata dei ricoveri che rimangono ancora bassi ma in aumento ( soprattutto i degenti con covid ma non mancano le patologie respiratorie)

L’incidenza nei Distretti dell’Asst Sette Laghi

 

L’incidenza nei Distretti dell’Asst Valle Olona

L’età dei contagiati

 

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 08 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore