Quantcast

L’Avis del Medio Verbano compie 70 anni: “Continuiamo a donare il sangue con lo spirito della solidarietà”

Una ricorrenza importante che è stata celebrata nella giornata di domenica alla presenza di tanti donatori e delle autorità. Consegnate le medaglie ai donatori più longevi

Settant'anni Avis del Medio Verbano

Settant’anni per l’Avis del Medio Verbano. Una ricorrenza importante che è stata celebrata durante lo scorso fine settimana con soci e simpatizzanti, ma anche alla presenza delle autorità che non hanno voluto mancare all’appuntamento.

La giornata si è svolta domenica 26 giugno, al Parco della stazione di Cittiglio ed è iniziata con l’entrata al parco di 16 labari delle Avis comunali consorelle capeggiate dal vessillo di Avis Provinciale Varese. Un momento di incontro e di festa, dopo due anni di pandemia e un’occasione per ringraziare i tanti soci che ogni anno donano il loro sangue.

Roberto Noseda, ex presidente dell’Avis del Medio Verbano – oggi il suo ruolo è coperto da Patrizia Brais – racconta che è stata una giornata molto bella. È stata l’occasione per consegnate le targhe ai donatori che hanno superato le 75, 100 e 120 donazioni. Inoltre, continua Noseda: «Abbiamo premiato anche coloro che hanno superato le 150 o che si sono distinti per il costante impegno negli anni, come Fogli Tonino, alfiere della sezione e Roberto Noseda trascinatore della sezione dagli anni ’90».

Tra i premiati anche i tre fratelli Rossi, Giovanni, Maurizio e Antonio che sono stati donati per aver raggiungo le 120 donazioni a testa. 

Settant'anni Avis del Medio Verbano

La Santa Messa, per l’occasione, è stata celebrata da Don Giuseppe Cola, ex parroco di Cittiglio e donatore dell’Avis. Presenti poi Emanuele Monti, Presidente Commissione Sanità di Regione Lombardia, Rossella Magnani, sindaco di Cittiglio, Matteo Marchesi di Sangiano e Nicola Tardugno di Caravate. Alla giornata hanno partecipato anche il Presidente di Avis Provinciale Varese Luca Basile e per Avis Regionale Lombardia Sonia Marantelli. La dottoressa Rosa Chianese, Direttore del Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale ed Ematologia e Responsabile dell’ASST Sette Laghi, impossibilitata a presenziare, ha inviato alla sezione i suoi saluti con stima e gratitudine e ringrazia i volontari per il lavoro svolto con tanta passione a Cittiglio.

Settant'anni Avis del Medio Verbano

L’Avis del Medio Verbano ad oggi conta circa 2000 mila iscritti, è una realtà molto importante che offre un servizio vitale alle comunità, così come ricordato anche dal Presidente dell’Avis del Medio Verbano Patrizia Brais, durante i suoi saluti.

Brais ha ringraziato i tanti volontari, medici, infermieri che ogni giorno si impegnano per la trasfusione di sangue. Ha ricordato le difficoltà, non ancora concluse, legate al periodo di pandemia e al Covid, le tante persone incontrare nel suo percorso e, infine, ha detto: “Concludo con un ultimo pensiero che spero sia condiviso da molti: tutti noi doniamo una parte del nostro tempo per il bene del nostro prossimo con lo spirito di solidarietà allungando il braccio per la donazione, o propagandando il dono del sangue: non lasciamoci sopraffare dall’indifferenza della maggior parte della società, continuiamo nel nostro percorso cercando di offrire anche la voglia di portare avanti la nostra sezione come dirigenti perché stiamo diventando vecchi e per continuare servono forze giovani che ci portino nel futuro”.

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 28 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore