Quantcast

Ad Azzio si impara fin da piccoli a “piantare la sostenibilità”

Gelso e corniolo per ricordarci che viviamo in un ambiente da preservare: è il messaggio insegnato ai più piccini, uomini e donne di domani. Colonna sonora dell'evento: “Ci vuole un fiore”.

Ad Azzio si pianta la sostenibilità

Dopo il rinvio dell’evento “Piantiamo sostenibilità”, dovuto alla chiusura delle scuole, finalmente oggi, 16 aprile, le insegnanti e gli alunni della Scuola Primaria di Azzio sono riusciti a “Piantare sostenibilità”, aderendo all’iniziativa di Green School.

Sono stati piantumati, grazie alla collaborazione del Sindaco, due alberelli di gelso e corniolo, uno nel giardino della scuola e uno in uno spazio attiguo.

«Nelle classi si è riflettuto sull’importanza degli alberi a salvaguardia degli ecosistemi e della vita stessa delle persone. Inoltre si è proceduto alla descrizione delle caratteristiche delle piante messe a dimora»,come spiega l’insegnante referente del progetto Chiara Panozzo.

Dopo il lavoro in classe, gli alunni e le maestre, con grande entusiasmo, questa mattina
hanno provveduto, con il prezioso aiuto dell’operatore addetto alla manutenzione del territorio del Comune di Azzio, alla piantumazione di queste essenze, accompagnati dalla canzone “Ci vuole un fiore”.

«Ultimo passo sarà quello di piantare i semi che Green School ci ha fornito e di prenderci cura delle nostre piantine!», conclude l’insegnante.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore