Quantcast

Alfa per scegliere i fornitori si affida a un algoritmo

Attraverso la rotazione garantiti il rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza. Premiate le aziende più virtuose in base a certificazioni di sistema e requisiti reputazionali

Economia generiche

Alfa srl, gestore unico del sistema idrico integrato del Varesotto, per le procedure di appalto negoziate si affida un algoritmo. La società infatti ha recentemente sottoscritto un accordo con il Gruppo Cap (gestore del servizio idrico nell’area metropolitana milanese) che usa questo sistema per gestire un albo fornitori per la selezione di operatori economici da invitare sulla base di un sistema di calcolo. (foto Foto di Gerd Altmann da Pixabay)

I fornitori vengono invitati sulle indicazioni dell’algoritmo che garantisce, attraverso la rotazione, il rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza e che, attraverso il meccanismo del vendor rating, premia le aziende più virtuose in base al possesso di determinate certificazioni di sistema e requisiti reputazionali posseduti e sulla base della qualità dei contratti che hanno già svolto.

«Nei prossimi anni la nostra società – commenta il presidente di Alfa arl Paolo Mazzucchelli – prevede investimenti per decine e decine di milioni, almeno 30 all’anno, con una potenziale ricaduta positiva in termini di ricchezza distribuita e occupazione che credo nessun altro settore di servizi o produttivo potrà vantare. Fare in modo che ne possano beneficiare anche aziende e lavoratori della provincia è un’opportunità straordinaria».

Allo stesso sistema, che è una delle modalità previste dal codice degli appalti, hanno aderito anche altre cinque aziende pubbliche del settore, pari a circa l’80% di tutto il comparto regionale. In pratica, si tratta di elenchi ufficiali di fornitori organizzati in lavori, forniture e servizi, professionisti di natura tecnica dai quali “attingere” ogni qualvolta le otto aziende ne abbiano necessità per indire procedure d’appalto negoziate.

L’operatore economico, in fase di iscrizione all’albo, potrà scegliere, uno o più ambiti territoriali, a cui essere invitato. Un’occasione per tutte le imprese del territorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore