Quantcast

È nato ufficialmente ad Ispra il Comitato “Archivio Storico Isprese”

Fra i suoi obiettivi la promozione e la tutela del patrimonio culturale di Ispra, oltre al tramandare alle nuove generazioni la memoria storica del territorio lacuale

Comitato “Archivio Storico Isprese” Ispra

Con la sottoscrizione dell’atto costitutivo da parte dei soci fondatori è nato ufficialmente ad Ispra il Comitato “Archivio Storico Isprese” che si pone fra i suoi obiettivi primari sia la promozione e la tutela del patrimonio culturale di Ispra che quello di conservare e tramandare alle nuove generazioni la memoria storica del territorio lacuale.

I soci fondatori sono Dino Lobba, Alfio Vivian, Daniela Balzarini, Marco Pandini, Fernanda Cueroni e Davide Pagani. Dino Lobba, 70 anni, è stato eletto Presidente, suo Vice sarà Alfio Vivian.

«La nascita del Comitato è stato un passaggio naturale per una costituzione organica ed organizzata rispetto all’esigenza da parte nostra di cercare di catalogare e conservare l’immenso patrimonio storico e storiografico, di immagini, foto e stralci di quotidiani che hanno narrato vicende di Ispra e del Lago Maggiore. Le recenti scomparse di alcuni fra i cantori della nostra realtà cittadina fra cui Bruno Balzarini e Giuseppe Caravati ci hanno dato la spinta ulteriore per moltiplicare il nostro impegno per non disperdere la storia dei nostri avi che è poi quella su cui poggia la nostra quotidianità. Al più presto partiremo con una serie di iniziative che mireranno alla catalogazione del materiale già in nostro possesso e cogliamo l’occasione per lanciare un appello pubblico rispetto a chi volesse darci una mano od avesse del materiale da condividere e rivalorizzare: facciamolo insieme!».

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 15 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore