Quantcast

La volpe della Whirlpool amica dei dipendenti

Se ne sta sonnacchiosa nei prati vicino alla portineria 45 della fabbrica

Generica 2020

Spesso si detto, parlando della pandemia, che la natura e gli animali si sono ripresi i loro spazi. Numerose foto dei lettori colgono cervi e caprioli che trotterellano nel centro dei paesi o cinghiali che scorrazzano nelle aiuole di casa.

Nei prati del parco dello stabilimento della Whirlpool di Cassinetta di Biandronno c’è una bella volpe (nella foto fatta da un dipendente) che spesso se ne sta sonnacchiosa ad osservare le persone che le sfilano davanti. La si può incontrare all’ingresso della portineria 45, dove si fa avvicinare senza diffidenza, ormai abituata alla presenza umana e viavai di lavoratori e fornitori che, dal mattino presto a sera inoltrata, varcano la soglia d’ingresso.

Questa volpe però sembra cercare un vero e proprio contatto con gli esseri umani, al punto che qualcuno ha proposto anche di adottarla. La sua presenza ricorda un pò la bella storia  del “Piccolo principe” narrata da Antoine De Saint-Exupèry  a cui una volpe svela il suo segreto sull’amicizia e sul senso della vita: “Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore