Quantcast

Insieme per suonare, cantare, danzare e recitare

Aperto il bando del concorso promosso dall'associazione culturale Arte, che con questa edizione torna alle modalità in presenza

pianoforte

L’Associazione Culturale Arte con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola e le amministrazioni ospitanti l’iniziativa organizzerà la XIX edizione del concorso “Insieme per suonare cantare danzare e recitare“, la II edizione “Insieme Corto” e XIV edizione concorso “Gianni Rodari”, “Gianni Ciak” , rivolti a bambini/e e ragazzi/e delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, accademie, licei musicali, conservatori, bande, cori, gruppi, orchestre giovanili e privati.

«Siamo lieti di annunciarvi che da questa edizione torna la modalità in presenza, per cui le audizioni e l’intera manifestazione si svolgerà presso i teatri del Verbano Cusio Ossola dal 17 aprile al 23 aprile 2023. Sarà ancora possibile partecipare anche inviando le esibizioni mediante videoriprese» spiega il presidente M° Giuseppe Macaluso.

Il bando verrà pubblicato nelle prossime settimane sul sito www.associazioneculturalearte.com, sarà quindi possibile conoscere la modalità di partecipazione e prenderne visione per scoprire le novità dell’edizione 2023.

«Grazie a Fondazioni, enti e sponsor come nelle precedenti edizioni saranno assegnati riconoscimenti, premi e borse di studio alle scolaresche meritevoli.Nelle tre precedenti edizioni è stata assegnata la medaglia del Senato della Repubblica Italiana».

Per informazioni riguardanti l’iniziativa è possibile prendere visione della documentazione relativa all’edizione 2022 reperibile e consultabile a questo link, scrivendo a concorso[chiocciola]associazioneculturalearte[punto]it oppure contattando il 391.3863086 /392.0767432 /0323.641660 /0323.060077

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 31 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore