Quantcast

Aggredirono una coppia a Cannobio, denunciati due giovani

I filmati delle videocamere hanno permesso l'identificazione: uno dei ragazzi è di Cannobio, l'altro di Varese

cannobio carabinieri

Nella giornata di oggi i Carabinieri della Stazione di Cannobio hanno denunciato due giovani, un 26enne ossolano e un 20 enne della provincia di Varese, ritenuti a vario titolo responsabili del reato di lesioni e furto di un cellulare.

Le indagini dei carabinieri sono scaturite da un episodio avvenuto lo scorso mese di agosto a Cannobio, quando alcuni residenti avevano ripreso uno dei due ragazzi, Quest’ultimo, il 26enne, ha reagito al richiamo in modo violento, aggredendo fisicamente l’uomo e procurandogli delle lesioni.

Anche la persona che era in compagnia dell’aggredito, che ha cercato di difenderlo, è stato a sua volta preso di mira dal giovane violento. Nel tentativo di riprenderlo col proprio telefono cellulare al fine di consentirne l’identificazione, è stato affrontato dal ragazzo che era con l’aggressore, che gli ha tolto il telefono di mano, forse nel tentativo di cancellare le foto, ed è scappato portandoselo via. Fortunatamente le descrizioni fornite ai carabinieri di Cannobio in sede di denuncia e la visione dei filmati degli impianti di videosorveglianza della zona, hanno permesso ai militari di identificare e denunciare i due giovani per le lesioni e per il il furto del cellulare.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 28 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore