Quantcast

Il Palazzo dei musei di Varallo candidato tra “I luoghi del cuore”

La delegazione Fai della Valsesia ha candidato la sede della pinacoteca di Varallo e del museo Calderini alla campagna dedicata ai luoghi da non dimenticare

palazzo dei musei di varallo

Anche il Palazzo dei musei di Varallo è tra i candidati alla campagna “I luoghi del cuore” promossa dal Fai.

A candidare la sede della pinacoteca di Varallo e del museo Calderini è stata la delegazione Fai della Valsesia. «Il Palazzo dei musei – affermano i membri della delegazione – è un luogo di incontro tra arte e natura e un riferimento imprescindibile per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale del territorio».

“I luoghi del cuore” è una campagna nazionale ideata dal Fondo ambiente italiano, che permette ai cittadini di votare attraverso un censimento biennale i luoghi da non dimenticare. Al termine del sondaggio, il Fai sosterrà alcuni progetti a favore dei luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di voti.

Chi vorrà sostenere il Palazzo dei musei di Varallo può lasciare il suo voto tramite questo link. In alternativa, si può lasciare la propria firma in una di questi punti di raccolta: al Palazzo dei musei di Varallo (via Pio Franzani, 2), alla Atl di Varallo (corso Roma, 38), alla biblioteca civica Farinone Centa a Varallo (via Umberto I, 69), o al punto Fai di Borgosesia (viale Fassò, 22).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore