Restauro in vista per il Borgo Medievale di Torino

I cantieri dovrebbero essere operativi dai primi mesi del 2021, con una durata prevista di circa un anno

borgo medievale torino

Il Comune di Torino ha in programma il restauro del Borgo Medievale (foto Wikipedia). I lavori di ristrutturazione riguarderanno il rifacimento dei manti di copertura, la manutenzione e la conservazione delle murature esterne e di recinzioni, tettoie, balconi e terrazzi in legno.

Entro la fine dell’anno sarà infatti approvato il progetto esecutivo, per un investimento complessivo di 2 milioni di euro. I fondi saranno messi a disposizione dalla Regione Piemonte con il contributo del Mibact, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo e del Cipe, Comitato interministeriale per la programmazione economica. I cantieri dovrebbero essere operativi dai primi mesi del 2021, con una durata prevista di circa un anno.

Il Borgo Medioevale e la Rocca furono edificati a partire dal 1882, in previsione dell’Esposizione generale del 1884, ispirandosi a edifici del XV secolo, in particolare al castello di Issogne. Il 27 aprile 1884 il Borgo venne inaugurato alla presenza dei sovrani Umberto e Margherita di Savoia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore