Quantcast

Al teatro San Carlo di Leggiuno la presentazione del 49° numero della rivista Menta e Rosmarino

L'appuntamento è per domenica 11 dicembre 2022 – ore 16

Generico 28 Nov 2022

La presentazione della rivista Menta e Rosmarino rappresenta ormai, per il territorio dei laghi, un classico appuntamento. Il pubblico, che segue sempre numeroso questo evento (ricordiamo le 200 e più persone presenti a luglio al Chiostro di Voltorre), troverà anche quest’anno accoglienza in uno spazio particolarmente suggestivo: il Teatro San Carlo di Leggiuno. “Menta e Rosmarino”, un’associazione che si cinge romanticamente il capo con i profumi della nostra terra, nasce nel lontano 2001. Nasce con l’intento di dare voce ai valori della tradizione, in particolare al bisogno di radici e di comunità in un’epoca di spaesamento e insicurezza. Si occupa principalmente del territorio, della sua storia, dei personaggi, delle tradizioni, dell'arte, e poi ancora letteratura, dialetto, memorialistica minore, il tutto partendo dall’assunto che le nostre “diversità” sono un bene prezioso da difendere sempre e comunque, anche per contrastare in qualche modo la globalizzazione imperante.

Stiamo vivendo anni destabilizzanti in cui scompaiono abitudini consolidate, canoni politici, riferimenti culturali ed etici che a lungo hanno dato una nuova fisionomia al vivere quotidiano; una riflessione su questi vertiginosi cambiamenti rappresenta da sempre un punto fisso della rivista. Menta e Rosmarino si è sempre imposta di portare avanti tutto ciò senza per altro mai indulgere ad anacronistiche nostalgie; solo un po’ di amarcord, non regressivamente nostalgico, ma utile a sollecitare qualche comparazione e riflessione critica. Nonostante la gente sia ormai orientata verso Internet, Facebook, Twitter e i nuovi mezzi multimediali (iPad, iPad, e-book..) e nonostante i temi da noi trattati non abbiano un carattere di facile attualità, oggi possiamo constatare con soddisfazione che la nostra rivista trova ancora tanti lettori interessati.

Presentatrice ufficiale della serata sarà Betty Colombo, mentre il compito di presentare la rivista, è affidato al dott. Mario Visco, giornalista del quotidiano La Prealpina. A seguire un breve intrattenimento poetico-musicale: “Una storia per Natale” – Parole e musica per evocare lo spirito del Natale con l’aiuto di C. Dickens. Narrazioni di Betty Colombo. Alla fisarmonica Alessandro Grosso e Mirko Carchen. Al termine (17:15) l’Amministrazione Comunale di Leggiuno, insieme all’Associazione Culturale Lezedunum e all’Associazione Menta e Rosmarino, co-organizzatori della manifestazione, farà “gli onori di casa” intrattenendo i presenti con un goloso rinfresco. La manifestazione si svolgerà con qualunque tempo e l’ingresso sarà gratuito. All’uscita (meglio prenotare) sarà possibile visitare le famose “Lucine di Natale” di Leggiuno.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 04 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore