Quantcast

Violenza sessuale fra Cittiglio e Laveno in treno: assolto

Contraddittorie le dichiarazioni delle testimoni. Imputato assolto per non aver commesso il fatto

tribunale di varese

Assolto per non aver commesso il fatto: l’accusa era di violenza sessuale per molestie denunciate nel 2012 da una ragazza che aveva riferito di essere stata molestata pesantemente sul treno fra Cittiglio e Laveno Mombello.

Il fatto secondo l’accusa avvenne dieci anni fa ai danni di una sedicenne e l’accusato è un uomo che al momento dei fatti aveva 20 anni. (LEGGI L’ARTICOLO)

«Quando è scesa dal treno con noi piangeva ci ha raccontato di essere stata baciata e costretta a toccarlo», avevano raccontato le amiche della vittima.

Ma le ricostruzioni in aula di quanto avvenuto non sono state valutate credibili e l’imputato qualche giorno fa è stato assolto per non aver commesso il fatto.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 29 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore