Quantcast

Il Centro San Carlo Borromeo di Luino promuove due incontri per il centenario di don Giussani

Uno a Luino e uno a Germignaga con l'obiettivo di "far conoscere e approfondire questa straordinaria figura di educatore del nostro tempo"

don giussani

In occasione del centenario della nascita di Mons. Luigi Giussani, il Centro Culturale “San Carlo Borromeo” organizza due iniziative «per conoscere e approfondire questa straordinaria figura di educatore del nostro tempo» raccontano dal Centro.

«Don Giussani è stato portatore di uno sguardo originale sull’uomo e su Cristo. Si può dire che egli abbia saputo parlare di Cristo quasi senza nominarlo, mostrando come ogni piega della vita umana sia un grido verso la rivelazione del Mistero, ma anche come il rivelarsi di Dio nell’incarnazione renda l’uomo trasparente a se stesso e pieno di speranza nel compiersi delle proprie attese e dei propri desideri».

Con queste parole Mons. Massimo Camisasca descrive don Giussani in un articolo di recente pubblicazione. E proprio Mons. Camisasca, vescovo emerito di Reggio Emilia e Guastalla, sarà protagonista dell’incontro “Don Giussani: passione per Cristo, passione per l’uomo” in programma mercoledì 30 novembre alle ore 21 a il Palazzo Verbania a Luino. È la prima delle due iniziative, previste per le prossime settimane, promosse insieme al Movimento di Comunione e Liberazione di Luino e con il patrocinio dei Comuni di Luino e Germignaga.

La seconda iniziativa proposta è la mostra “Giussani 100”, la quale sarà presentata in anteprima al Meeting di Rimini 2022 e che si potrà visitare all’ex Colonia Elioterapica di Germignaga, Via Bodmer 20, dal 7 all’11 dicembre 2022 con i seguenti orari:  7-9 dicembre dalle 15:00 alle 18:00,  8-10-11 dicembre dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

Il percorso proposto offrirà la possibilità di conoscere la figura di don Giussani, alternando riflessioni e commenti sulla sua persona a momenti di ascolto diretto di brani audio e video tratti da suoi interventi e discorsi. Un viaggio accompagnato dalle tante testimonianze di persone raggiunte dalla sua proposta di vita e di personalità della Chiesa e della società che l’hanno incontrato sul proprio cammino.

L’ingresso è libero e per prenotare le visite guidate è necessario compilare il modulo attraverso il link: https://bit.ly/3NWwBEx.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 23 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore