Quantcast

Ladri mascherati da clown in una villa sul Lago Maggiore: arrestati due uomini di Brebbia

I due hanno tentato la fuga all'arrivo dei Carabinieri: un 35enne è stato bloccato subito, un 24enne è precipitato dal muro di cinta ed è ricoverato a Luino in stato d'arresto

ladri travestiti clown arolo leggiuno carabinieri 2022

I Carabinieri li hanno colti in flagranza di reato facendo scattare le manette ai loro polsi: due uomini residenti a Brebbia, un 35enne e un 24enne, sono stati arrestati da una pattuglia del Radiomobile della Compagnia di Luino durante un tentativo di furto all’interno di un villa per vacanze ad Arolo di Leggiuno, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore.

La chiamata che ha fatto entrare in azione i militari è arrivata dallo stesso proprietario dell’immobile, allertato dal sistema di allarme che ha segnalato l’intrusione. In pochi minuti la pattuglia si è portata sul posto e ha sorpreso i due uomini, con il volto coperto con maschere da clown, ancora intenti a forzare l’ingresso dell’abitazione.

I due hanno tentato la fuga: il primo però è stato bloccato nel giro di pochi istanti mentre il secondo è stato trovato ferito poco dopo. Nel tentativo di scappare infatti è caduto dal muro di cinta alto circa 4 metri ed è precipitato sulle pietre in riva al lago procurandosi qualche danno fisico.

La successiva perquisizione ha permesso di recuperare un grosso coltello e diversi arnesi utili per lo scasso. Il 35enne, con numerosi precedenti penali, è stato arrestato e tradotto in carcere ai Miogni di Varese e sarà giudicato per direttissima. Il 24enne, di origine rumena, è invece stato ricoverato in stato d’arresto all’ospedale di Luino.

Il fermo dei due uomini ha fatto scattare ulteriori indagini da parte dei Carabinieri che stanno ricercando eventuale coinvolgimento in altri recenti episodi di furti in abitazione che sono stati denunciati in diverse località della sponda lombarda del Verbano.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 12 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore