Quantcast

Si perde tra gli alberi e cade: donna salvata dal soccorso alpino all’Alpe Quaggione

Nuovo intervento nella serata di ieri per il Cnsas. In azione i volontari di Omegna. Operazioni di soccorso al buio

Generico 19 Sep 2022

Ancora una volta la tecnologia aiuta i soccorritori, ma sono le gambe delle squadre che operano suo rilievi del Verbano Cusio Ossola a fare la differenza: l’ultimo intervento è da registrarsi nella serata di venerdì in zona alpe Quaggione. I volontari del Cnsas di Omegna con l’aiuto di Sagf (il soccorso alpino della Guardia di finanza), vigili del fuoco e squadre di protezione civile “Aib“ sono stati chiamati ad intervenire per cercare una donna che si era persa nei boschi dopo essere caduta fra gli alberi.

L’auto sulla quale viaggiava l’infortunata ha subito dato conferma della zona in cui iniziare le ricerche e la geolocalizzazione della chiamata ha permesso di individuarla in un’area particolarmente impervia. Raggiunta dai soccorritori la dispersa che risultava in buone condizioni di salute è stata accompagnata all’alpe Quagione. A causa delle condizioni del terreno a del buio le operazioni hanno richiesto parecchie ore (nella foto, i soccorritori in azione al buio).

Nella giornata di venerdì a Dumenza anche il soccorso alpino della XIX delegazione, stazione di Varese ha operato per il recupero di un boscaiolo ventenne ferito nei boschi.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 24 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore