Quantcast

Muore colpito da un fulmine l’industriale dolciario Alberto Balocco

L'amministratore delegato della Balocco era in compagnia di un amico, anch'esso ritrovato senza vita. Tra i primi ad esprimere cordoglio e vicinanza alle famiglie il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio

Generico 22 Aug 2022

Tragedia in Piemonte, dove nel primo pomeriggio di oggi due ciclisti che stavano facendo un’escursione in mountain bike sono stati trovati senza vita sulla strada dell’Assietta, in Alta Val Chisone, sulle montagne torinesi.

Una delle due persone decedute è Alberto Balocco, 56 anni, nipote del fondatore della nota azienda dolciaria piemontese, di cui era attualmente amministratore delegato.

Balocco stava facendo una gita in mountain bike con un amico – Davide Vigo, 55 anni, residente in Lussemburgo – anch’esso ritrovato senza vita. Si ipotizza che i due siano stati colpiti da un fulmine. Inutile ogni tentativo di rianimazione da parte dei soccorritori, arrivati sul posto anche con un elicottero, nonostante le cattive condizioni  atmosferiche. Per i due amici non c’era più nulla da fare.

Tra i primi ad esprimere cordoglio e vicinanza alle famiglie il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio: “Siamo sconvolti da una tragedia improvvisa che colpisce un amico, un imprenditore simbolo della nostra terra, che ha portato il Piemonte nelle case di tutto il mondo – ha scritto in un messaggio sulla pagina Facebook istituzionale – Ci stringiamo in un forte abbraccio alla famiglia di Alberto Balocco e a tutti i suoi cari”.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 26 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore