Quantcast

Allerta arancione per i temporali in arrivo: “Saranno forti su tutta la Lombardia”

La Protezione Civile ha emesso un bollettino di allerta meteo per le prossime ore a causa dei forti temporali in arrivo. Previste due fasi acute

temporale

Saranno ore difficili quelle tra mercoledì sera e giovedì, meteorologicamente parlando. La protezione civile di Regione Lombardia ha infatti emesso un bollettino di allerta per gli effetti che i temporali in arrivo potrebbero causare sul territorio.

“Per il pomeriggio e la serata di mercoledì 17 agosto -si legge nel documento- si attende a partire dalle ore 18 circa moderata probabilità di temporali forti sui settori occidentali, in particolare su alta pianura occidentale e le zone a Nord-Ovest. Si attende un progressivo aumento in serata del fenomeno. Non si esclude la possibilità di temporali isolati di moderata o forte intensità in serata anche sulla pianura orientale. Atteso un generale rinforzo dei venti dai quadranti meridionali”.

Una notte di fulmini e tuoni che non si diraderanno alle prime luci dell’alba, anzi. “Per la giornata di giovedì 18 agosto si attendono condizioni di instabilità su tutta la regione con precipitazioni diffuse a carattere temporalesco, da moderate a forti”. Secondo il modello del Centro Funzionale per il monitoraggio dei rischi naturali “si possono distinguere due fasi acute: la prima nella notte e primo mattino, con maggiore impatto sui settori Nord-occidentali ed alta pianura; la seconda (tra pomeriggio e sera) con maggiore impatto sui settori centro-orientali”. In ogni caso “si attendono con moderata-alta probabilità temporali forti su tutta la regione. Atteso un generale rinforzo dei venti dai quadranti meridionali ed occidentali”.

Le piogge intense associate al fenomeno temporalesco possono causare effetti anche diffusi di tipo idrogeologico idraulico: dissesti idrogeologici e criticità diffuse sul reticolo idraulico e/o sulle reti di drenaggio urbano, con particolare attenzione alle aree metropolitane. Da qui, dunque, i livelli di allerta. Per quanto riguarda l’area dei laghi e delle prealpi Varesine e quella del cosiddetto nodo idraulico di Milano a partire dalle 18 scatterà un’allerta di colore arancione (moderata) per i temporali e una di livello giallo (ordinaria) per il rischio idrogeologico. Dalla mezzanotte per le zone di pianura si sommerà anche un’allerta gialla per quanto riguarda i rischi idraulici.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 17 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore