Quantcast

La Colonna Mobile provinciale della Protezione Civile di Varese si prepara alla grande esercitazione transnazionale

Nel weekend mezzi e volontari impegnati in vista delle grandi manovre "Odescalchi 2022"

Colonna Mobile Protezione Civile Varese

La Colonna Mobile Provinciale di Varese scalda i motori in vista dell’esercitazione transfrontaliera Odescalchi 2022, prevista per la settimana 13-18 giugno: la struttura di Protezione Civile ha organizzato delle attività di verifica dell’infrastruttura TLC (efficienza della rete, dei mezzi e delle procedure).

Le prove sono state effettuate nei giorni di sabato 21 e domenica 22 dai Team Telecomunicazioni (TLC) Regionali e dai Nuclei TLC Provinciali: cinque automezzi, attrezzati con apparecchiature radio-base e reti di trasmissione, hanno battuto i territori di Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Tronzano sul Lago Maggiore, Dumenza, Agra, Curiglia con Monteviasco, nonché quelli circostanti di Cuasso al Piano, Arcisate, Induno Olona, Brusimpiano, Viggiù, Saltrio, Bisuschio e molti altri ancora.

Sono stati realizzati due Campi Base di appoggio grazie alla preziosa disponibilità degli Oratori di San Pietro e di Voldomino di Luino: un campo per il pernottamento (completi di brandine, illuminazione, generatori da campo); mentre l’altro come base logistica per registrazione, la consegna degli apparti radio portatili, l’assegnazione delle missioni e la partenza delle squadre.

La Colonna Mobile Provinciale, con il coordinamento operativo dei funzionari del Settore, ha gestito l’intera operazione con partenza, in colonna, di 15 automezzi dal Centro Polifunzionale delle Emergenze – CPE delle Fontanelle in Malnate.
 L’attività ha previsto l’integrazione dei volontari di TLC  di una dozzina di volontari in Team, provenienti dalle province di Sondrio, Milano e Monza-Brianza.
Circa 35 volontari di alcune organizzazioni aderenti alla Colonna Mobile, in completa sinergia operativa e costituenti il modulo logistica, il team autisti, il team allestimento tende, il modulo radio comunicazioni, il modulo cucina, il modulo segreteria si sono ritrovati al CPE delle Fontanelle con partenza alle ore 6:00 di sabato mattina per le attività pianificate e dettagliatamente organizzate.

Colonna Mobile Protezione Civile Varese

Le prove sono continuate per tutta la giornata di domenica 22, impiegando le cinque squadre TLC, con pausa pranzo sempre di stanza al campo base di Voldomino in Luino. Questo ha permesso di stendere il Piano delle Frequenze che verranno utilizzate per i diversi livelli di comunicazione, da parte dei Sistema di Protezione Civile, durante l’esercitazione Odescalchi 2022.
Come in ogni operazione di Protezione Civile, soprattutto quando è svolta con l’impiego della Colonna Mobile Provinciale, tutti i volontari hanno partecipato attivamente anche nelle operazioni di “riassetto” e “sistemazione” dei campi di accoglienza.
L’intera operazione si è conclusa nel tardo pomeriggio con rientro degli automezzi ed il rimessaggio delle attrezzature e dei materiali impiegati.

Colonna Mobile Protezione Civile Varese

«Questa operazione – illustra il consigliere delegato alla protezione civile Alberto Barcaro – risulta essere utile alle fasi preparatorie e di simulazione necessarie per l’esercitazione transfrontaliera nota come Odescalchi 2022. Nel rispetto dei ruoli e delle attività previste dalle diverse istituzioni, componenti e strutture operative del sistema di Protezione Civile, la Colonna Mobile Provinciale sarà in grado di fornire elevata professionalità e alta capacità di coordinamento delle forze messe in campo. Queste attività continue – continua Barcaro – rendono sempre più affiatato la compagine dei volontari che hanno la possibilità di lavorare gomito a gomito, di relazionandosi e confrontandosi con continuità; la reciproca conoscenza e l’assimilazione della corretta catena di comando determina un’organizzazione di pronto impiego ben preparata e che necessitava da tempo nella nostra Provincia. Un grazie sincero ai Sindaci e ai volontari che hanno compreso l’importanza di fare squadra a vantaggio delle persone-concittadini. Queste attività permettono una crescita esponenziale, non solo organizzativo, del volontariato di Protezione Civile, ed auspico una maggiore partecipazione e condivisione alla Colonna Mobile Provinciale, perché solo lavorando insieme possiamo continuamente migliorarci alle sfide più grandi ove il gioco di squadra sarà la migliore risposta alla richiesta di aiuto».

Colonna Mobile Protezione Civile Varese

Nel contempo, altre squadre di volontari, si addestravano nell’impiego delle attrezzature dei mezzi operativi del modulo logistica presso le Fontanelle.

Hanno partecipato decine di organizzazioni di ProCiv del territorio provinciale: A.V. Ana Sez. Varese, A.V. Pronto Intervento Busto Arsizio, A.V.P.C. Nice To Meet You, A.V.P.C. di Luino, G.C. Azzate, G.C. Biandronno, G.C. Buguggiate, G.C. Carnago, G.C. Cassano Magnago, G.C. Fagnano Olona, G.C. Gavirate, G.C Gazzada Schianno, G.C Gerenzano, G.C. Gorla Maggiore, G.C. Gorla Minore, G.C. Malnate, G.C. Monvalle, G.C. Ranco, G.C. Solbiate Olona, G.C. Taino, G.C. Uboldo, G.I Valtinella.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 23 Maggio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Colonna Mobile Protezione Civile Varese 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore