Quantcast

A Ispra la nuova pista ciclabile fa discutere

La pista ciclopedonale in zona cascine affianca via Varese passando di fronte agli ingressi di diverse abitazioni. Alcuni cittadini hanno espresso dubbi riguardo al risultato finale e alla sicurezza

Metamorfosi urbana: quando la via Del Cairo  si fece strada fino al Corso

I lavori per la costruzione del primo tratto di pista ciclopedonale lungo via Varese a Ispra che collegherà la zona Cascine al centro paese non sono ancora del tutto conclusi, ma hanno già sollevato polemiche. Diversi cittadini hanno infatti manifestato sui social i loro dubbi sulla resa finale dell’opera (soprattutto riguardo alla lunga fila di specchi e cartelli che regola i passaggi carrai delle abitazioni affacciate sulla pista), sottolineando in alcuni casi il timore che possano costituire un rischio per la sicurezza di pedoni, ciclisti e automobilisti.

Galleria fotografica

Ispra, zone cascine: la nuova pista ciclopedonale 4 di 12

L’Amministrazione comunale difende l’opera, che fa parte di un progetto più ampio, volto a rendere più semplice per bici e pedoni raggiungere il centro storico dalle aree più periferiche del paese. «I cartelli posizionati lungo la pista – spiega il sindaco di Ispra Melissa De Santis – costituiscono la segnaletica necessaria e obbligatoria prevista dalla normativa. Il cantiere è ancora aperto e la segnaletica orizzontale è da completare. Una volta conclusi i lavori, valuteremo se installare della segnaletica accessoria per migliorare la sicurezza degli utenti».

Il progetto

Quello realizzato in via Varese è il primo tratto della pista ciclopedonale che collegherà la zona Cascine al centro di Ispra. I lavori sono stati realizzati dal Comune di Ispra con fondi in parte provenienti da Regione Lombardia. Il secondo lotto verrà invece finanziato con soli fondi comunali (nel caso non fossero disponibili altre opportunità di finanziamento) e allaccerà la parte di pista esistente con la rotonda al termine della via. «Una volta completata – afferma il sindaco – pedoni e ciclisti avranno a disposizione un percorso più sicuro per raggiungere il centro paese. Raggiungere la rotonda è anche una decisione strategica in vista del progetto della Provincia, che prevede la realizzazione di nuovi percorsi ciclopedonali nelle località limitrofe».

«Insieme alla realizzazione della pista in zona Cascine – aggiunge De Santis -, abbiamo in programma anche la costruzione di un nuovo percorso ciclopedonale che metta in comunicazione il centro città con la frazione di Barza».

di aleguglielmi97@gmail.com
Pubblicato il 21 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ispra, zone cascine: la nuova pista ciclopedonale 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore