Quantcast

Continuano le ricerche di Raffaele “Lello” Cirone di Angera

Il 3 gennaio l'ultima chiamata con il fratello Antonio, poi il telefono è risultato non raggiungibile. I familiari: "Aiutateci a cercarlo"

raffaele cirone scomparso angera

Continuano nella zona del Basso Verbano e nei dintorni, le ricerche di Raffale “Lello” Cirone. L’uomo di 56 anni, residente ad Angera, si è allontanato da casa nei primi giorni dell’anno e da allora non si hanno più sue notizie.

In apprensione, i familiari hanno diffuso online diverse fotografie e appelli per cercare di raccogliere segnalazioni e informazioni utili a rintracciare Raffaele. Le ultime notizie risalgono al pomeriggio del 3 gennaio, quando l’uomo si è sentito telefonicamente con il fratello Antonio, come da abitudine. Da quella sera però il telefono di Raffaele risulta non raggiungibile. Alcuni conoscenti hanno detto di averlo visto uscire di casa il 4 gennaio, intorno alle 8 del mattino, ma si tratta di informazioni ancora in via di conferma. Nella serata del 4, non essendo riusciti a rintracciarlo, i familiari si sono rivolti alle forze dell’ordine.

“Con Raffaele ci sentivamo per telefono solitamente almeno una volta al giorno  – spiega il fratello, Antonio Cirone che vive a Legnano -. Sappiamo che è uscito in macchina ma non ha portato con sé il caricatore del telefono (particolare che potrebbe far escludere la volontà di allontanarsi per un lungo periodo, ndr). Anche la casa era in ordine». L’auto di Raffaele è una Nissan Juke scura con targa ED687MG ed è proprio quella la macchina che è stata utilizzata per allontanarsi da casa.

«Raffaele ama stare in movimento – racconta il fratello – e fare sport. Frequenta una piscina a Ispra e a va camminare nella zona, per questo stiamo invitiamo a condividere il nostro appello anche nei gruppi che raccolgono appassionati di trekking ed escursioni. Ha una passione per la bicicletta anche se la utilizza molto di più durante la bella stagione».

Dagli ultimi giorni di dicembre l’uomo non stava lavorando, anche se da diverso tempo era in contatto con alcune agenzie di lavoro interinale per occupazioni diverse, di durata variabile, anche presso grandi aziende del territorio.

Chiunque avesse notizie o avesse visto Raffaele o la sua auto può contattare i carabinieri di Angera.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 11 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore