Quantcast

Angelo, lo storico postino di Castelveccana va in pensione

Il signor Perri dal 31 dicembre andrà in pensione. Dal 1983 consegna la posta nel suo paese

Castelveccana varie

Con il suo motorino giallo ha girato in lungo e in largo per il paese di Castelveccana, consegnando la posta, puntuale e sorridente. Per il signor Angelo Perri ora è arrivata l’ora della pensione.

Con l’inizio dell’anno si concluderà infatti il suo lavoro alle Poste Italiane, dopo 41 anni e qualche mese di lavoro. «Ho iniziato a lavorare come postino a Castelveccana nel 1983 e dalla fine degli anni Ottanta mi sono trasferito a vivere qui – racconta -. Sono fortunato perché continuerò a vedere tutti i miei compaesani. Cosa mi mancherà? I miei colleghi».
Il tempo libero lo dedicherà alla società di calcio Luino 1910 di cui è presidente. Rispetto al suo lavoro di postino dice: «È cambiato nel tempo, ora si va più di fretta. Castelveccana è una piccola comunità ma il suo territorio è esteso, è una vallata da percorrere in lungo e in largo».

«Sono ben 13 frazioni, oltre alle località sparse», conferma il sindaco del paese Luciano Pezza, che aggiunge: «Angelo si è sempre distinto a Castelveccana per correttezza, simpatia e professionalità. Ora si godrà la pensione».

La foto è di Fabio

 

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore